Connect with us

Atletica

In duemila alla Maratona Dannunziana di Pescara: vince Italo Giancaterina

Published

on

Tra le donne, la prima è Federica Livi

La bella giornata di sole ha certamente aiutato, ma l’appuntamento con la Maratona Dannunziana di Pescara avrebbe comunque calamitato l’attenzione generale e fatto registrare numeri record. L’edizione numero 19 dell’evento, sul circuito cittadino del capoluogo adriatico che ha però toccato nel suo svolgersi anche Montesilvano e Francavilla al Mare, ha visto circa duemila partecipanti sulla distanza canonica di 42,195 km e la vittoria di Italo Giancaterina, che ha regolato sul traguardo Lorenzo Lotti, Nino Di Francesco, Senibeta Adugna (che era dato tra i favoriti) e Alessio Biagioni. Tra le donne, la prima a tagliare il traguardo è stata la romana Federica Livi; dietro di lei si sono classificate Elide Del Sindaco e Chiara Zurli. Il via è stato affidato all’assessore comunale allo Sport, Patrizia Martelli, tra tanta folla.

La manifestazione, organizzata dalla Uisp Abruzzo-Molise, con il coordinamento del campionissimo Alberico Di Cecco, icona dell’Atletica Leggera italiana, oltre all’aspetto sportivo ha avuto finalità sociali degne di nota, con lo svolgimento della «passeggiata dannunziana» organizzata a favore della Lilt, Isav, Cesi e Pink is Good.

Foto LaTvlab