Connect with us

Calcio

In Serie D il classe 1999 ‘torna’ under: scelta fatta per il 2020/2021

Published

on

La Lnd ha fatto scegliere alle società in vista della prossima stagione. Resta il numero di quattro fuoriquota obbligatori

Un 2001 in meno e un 1999 in più nella lista degli under obbligatori. Si arriverà nel 2021 ad etichettare ancora come “giovani” da schierare per forza alcuni calciatori già con ventuno anni compiuti ma è stata una scelta fatta da gran parte delle società di Serie D.

In un primo momento la Lega Nazionale Dilettanti aveva detto di andare avanti con gli anni di nascita, portando il classe ’99 nella lista degli over. Poi la scelta di consentire ai club di scegliere tra due ipotesi e tra le 123 società votanti (sulle 152 aventi diritto) quasi il 79% ha scelto per la nuova formula, diversa rispetto a quella degli ultimi anni.

Resta fermo a quattro il numero di under da schierare obbligatoriamente dal primo minuto ma saranno quattro e non tre le fasce d’età: un ’99, un 2000, un 2001 e un 2002. L’altra ipotesi (ha raccolto il 21%) prevedeva l’uscita di scena dei nati nel 1999 portando a due il numero dei 2001 da schierare dal primo minuto.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it