Connect with us

Calcio Giovanile

Italia-Serbia Under 20, l’amichevole a Castel di Sangro

Published

on

La Nazionale torna in Abruzzo: alle 15 è di scena al ‘Teofilo Patini’ di Castel di Sangro l’Under 20 per un’amichevole contro i pari età della Serbia.

Reduce dalla vittoria di tre giorni fa a Lomza contro i padroni di casa della Polonia (2-0) nella partita di esordio del ‘Torneo 8 Nazioni’, i ragazzi di Alberto Bollini tornano in campo per un nuovo ed impegnativo match con lo scopo di aumentare le sinergie di gioco in un gruppo che questa stagione sarà impegnato prevalentemente nel Torneo.

I convocati sono gli stessi della partita contro la Polonia meno Eddie Salcedo (Inter) che è stato chiamato da Paolo Nicolato in Under 21 per affrontare le due partite contro Lussemburgo e Montenegro valide per la qualificazione all’Europeo di categoria.

Alberto Bollini non nasconde la sua soddisfazione per il risultato conseguito in Polonia: “E’ stata una bella partita, giocata con sapienza tattica e la giusta verve agonistica. Abbiamo potuto preparala bene anche grazie alla bella accoglienza e alle strutture assolutamente all’altezza della situazione”. Sulla gara di domani, il tecnico Azzurro non ha dubbi: “Sarà un test impegnativo: avremo di fronte una squadra solida e ben strutturata. Il morale dei ragazzi è alto e sapranno ritrovare la stessa motivazione di tre giorni fa, la voglia di giocare per onorare la maglia Azzurra”.

Grande entusiasmo anche da parte del sindaco di Castel di Sangro Angelo Caruso che vede la sua città sempre più tingersi di azzurro: oltre all’Under 20 oggi, infatti, tornerà al ‘Patini’ anche la Nazionale femminile (venerdì 22 ottobre) impegnata in un incontro valevole per la qualificazione al Mondiale del 2023 contro la Croazia: ““La nostra città ospita da qualche anno eventi nazionali e internazionali – dichiara il sindaco -, coniugando la grande capacità organizzativa con la ormai collaudata accoglienza di turisti e appassionati di sport e tempo libero. Salutiamo con gioia l’arrivo della Nazionale Under 20 per una amichevole di ‘lusso’ che la vedrà impegnata contro la Serbia. Rivolgo a tutti i miei concittadini l’invito ad assistere all’incontro per tifare Italia, nel rispetto delle norme utili a prevenire la diffusione della pandemia e per godere di una partita di calcio giovanile di alto livello internazionale”.

Fonte e foto figc.it

Redazione Vasport – redazione@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook