Connect with us

Calcio

Juve? Inter? No, il Pescara gira Elizalde al Catanzaro

Published

on

Il classe 2000 sudamericano finisce a sorpresa in C

Le vie del calciomercato, è noto, sono infinite. E spesso, spessissono raggiungono traguardi impensabili ai più. E’ il caso di Edgar Elizalde, difensore classe 2000 del Pescara che lascia il club biancazzurro per misurarsi in Serie C, a Catanzaro. Fin qui nulla di strano, tutte le squadre mandano a maturare, o come si dice in gergo “a farsi le ossa”, i propri giovani nelle categorie inferiori ma quella di Elizalde è una vicenda del tutto particolare.

Arrivato a Pescara dal Wanderers Montevideo, è stato accompagnato da credenziali doc: in particolare, il difensore è stato un perno delle Nazionali giovanili del suo Paese tanto da diventare il capitano della “Celeste” Under 20 sia al Campionato Sudamericano sia al Mondiale. A Pescara, però, è stato un oggetto misterioso nei suoi due anni in biancazzurro: poche, pochissime presenze. Il debutto in B contro il Brescia ad ottobre 2017, la gara di Coppa Italia (da terzino mancino, lui che è nato centrale) contro il Chievo nell’agosto 2018 e, in pratica, nulla più.

Eppure Juventus e Inter lo hanno corteggiato a lungo. Lo stesso presidente pescarese Daniele Sebastiani ne ha parlato più volte a mezzo stampa. I bianconeri lo volevano già la scorsa estate e poi a gennaio, per fargli fare la spola tra Primavera e Under 23; i nerazzurri, invece, lo volevano piazzare al centro della difesa della propria principale squadra baby per provare l’assalto alla Youth League. L’estate 2019, nonostante una militanza in biancazzurro senza sussulti, sembrava quella del grande salto. Juve, Inter e club di Liga avevano concretamente sondato il terreno per realizzare l’operazione. Poi il silenzio, fino ad oggi.

Il Catanzaro, sottolineando nel suo annuncio ufficiale proprio che “Elizalde era finito nel mirino di Inter e Juventus con quest’ultima società che, a inizio estate, sembrava ormai averlo acquistato“, ha comunicato che lui e l’altro baby Tascone sono stati aggregati al gruppo di mister Auteri. Elizalde e Tascone sbarcano in Calabria in prestito secco ed avranno una stagione intera per convincere il Pescara a riportarli alla base. Il possibile debutto? Proprio contro una squadra abruzzese, il Teramo, nel prossimo weekend. Da oggi sono aggregati al gruppo giallorosso e puntano ad essere gettati subito nella mischia in una nobile decaduta del clacio italiano.