Connect with us

Calcio

Ko a Trapani, il Pescara sprofonda

Published

on

Sconfitta, la prima con Sottil in panchina dopo 3 pari, in terra siciliana. Play out dietro l’angolo

Il Pescara non rialza la testa. Anche a Trapani una squadra biancazzurra incapace di portare a casa un risultato positivo e rilanciarsi in zona salvezza. Finisce 1-0 al Provinciale e a decidere la sfida è una rete nelle battute iniziali del match messa a segno da Luperini.

La partita. Posta in palio rilevante in terra siciliana, in particolare per un Pescara affamato di punti-salvezza. Sottil ripropone il 3-4-2-1 cambiando qualche interprete nello scacchiere iniziale. In attacco, a supporto di Maniero, ci sono Clemenza e Bocic, sulla corsia sinistra a centrocampo schierato Crecco.

Buona la partenza dei biancazzurri e due occasioni iniziali con Clemenza e Bocic, sventate da Carnesecchi. Alla prima palla-gol dalle parti di Fiorillo, però, è la squadra di casa a passare in vantaggio. Al 14′, su invito di Colpani, con errata copertura della retroguardia di Sottil, è preciso l’inserimento di Luperini che, di testa, manda la sfera in porta per l’1-0 dei locali.

Al 21′ pungono ancora i ragazzi di Castori, sull’asse Pettinari-Dalmonte, Fiorillo è attento. Al 26′ vicinissimi al raddoppio i padroni di casa: corner di Odjer e colpo di testa di Buongiorno sul quale è decisiva la parata del portiere pescarese, poi, sulla linea, spazza Maniero. Al 34′ si rifanno vivi gli ospiti e Memushaj, direttamente su punizione, mette i brividi a Carnesecchi, palla di poco fuori. Nella ripresa, nelle battute d’avvio, Pescara alle corde e occasioni ravvicinate per un Trapani che sfiora il 2-0 con Dalmonte al 5′ e con Luperini all’11. Dentro Pucciarelli per i biancazzurri (che rileva Clemenza), in precedenza Masciangelo aveva preso il posto di Crecco. Prova a riorganizzarsi la squadra di Sottil che ci prova al 23′ con Bocic (conclusione sull’esterno della rete) ed un minuto più tardi con Pucciarelli, con vibranti proteste per un tocco col braccio di Pirrello. Il tecnico pescarese si gioca il tutto per tutto e inserisce anche Borrelli per un 4-2-4 con il quale tenta di raddrizzare il risultato. Ma i siciliani reggono l’urto e chiudono la sfida sull’1-0 e gli adriatici (dopo una buona occasione con Borrelli a poco dal termine) finiscono pure in dieci per il ‘rosso’ a Masciangelo allo scadere.

Ko pesantissimo per il Pescara. La situazione in classifica, a due giornate dalla fine della stagione regolare, è davvero difficile. Play out ormai dietro l’angolo e, considerando l’avanzata dal Cosenza in classifica, bisognerà ulteriormente guardarsi alle spalle per non rischiare la C diretta.

Trapani-Pescara 1-0

Rete: 14′ Luperini

Trapani (3–5–2): Carnesecchi; Pirrello, Pagliarulo, Buongiorno; Kupisz; Luperini, Odjer, Colpani (32′ st Scaglia), Grillo; Dalmonte (40′ st Aloi), Pettinari (30′ st Piszczek). A disposizione: Kastrati, Stancampiano, David, Canino, Evacuo, Fili, Fornasier, Martina, Taugourdeau, Scognamillo. Allenatore: Castori

Pescara (3–4–2–1): Fiorillo; Bettella, Scognamiglio, Del Grosso (22′ st Melegoni); Zappa, Busellato (32′ st Pavone), Memushaj, Crecco (1′ st Masciangelo); Clemenza (14′ st Pucciarelli), Bocic (32′ st Borrelli); Maniero. A disposizione: Alastra, Balzano, Campagnaro, Elizalde, Bruno, Palmiero, Drudi. Allenatore: Sottil

Arbitro: Baroni di Firenze

Redazione Vasport – redazione@vasport.it