Connect with us

Padel

La carica degli 85: alla “GG Arena Paddle” al via il primo campionato invernale di padel

Published

on

Sui tre campi di San Salvo, da sabato 16 ottobre, si sfideranno, durante tutto l’inverno, 24 team divisi nelle categorie A1 e A2

Il centrale della “GG Arena Paddle” prossimo alla copertura

Più che una moda passeggera un sport in costante crescita sul nostro territorio a cui molti non riescono proprio più a rinunciare. Disciplina che piace a tutti, senza esclusioni di sesso o età, il padel è un fenomeno che difficilmente scomparirà come qualcuno aveva ipotizzato nei mesi dominati dal lockdown.

Una delle tante conferme arriva da San Salvo dove sabato 16 ottobre partirà il primo campionato invernale pronto ad alzare il sipario sui tre campi (su quello centrale entro pochi giorni termineranno i lavori per il campo indoor) della “GG Arena Paddle” (in zona Piana Sant’Angelo). Competizione divisa in due serie, l’A1 e l’A2 per un totale di 24 team (12 per ogni serie) e ben 85 padelisti.

Ogni team affronterà un match a weekend (saranno i capitani a concordare la data dell’incontro), si gioca al meglio delle tre partite con tie break a 10 nell’eventuale terzo set. Ci sarà il “killer point” (punto decisivo, senza andare ai vantaggi) sul 40 pari. Per la classifica la vittoria in 2 set varrà 3 punti, quella in 3 set 2 punti mentre la sconfitta in 3 porterà 1 punto in classifica, 0 punti in caso di sconfitta in 2 set.

“A fine campionato – fanno sapere gli organizzatori, parlando del regolamento – i primi quattro team classificati accederanno ai playoff e si giocheranno la vittoria finale, gli ultimi quattro classificati invece finiranno nelle forche caudine dei playout e si sfideranno per la salvezza. Due saranno i team che retrocederanno in A2 e due quelli che saliranno in A1 in vista della prossima stagione. In caso due team finiscano a pari punti vale la regola dello scontro diretto. In caso di più team a pari punti vale la classifica avulsa seguendo nell’ordine questo criterio: scontro diretto – differenza game. Trofeo più premi al primo team classificato di serie A1 e A2 e al miglior team femminile”

Confidiamo sul massimo impegno da parte di tutti i partecipanti – concludono gli organizzatori del primo campionato invernale di padel – per la perfetta riuscita della nostra prima edizione. L’augurio è che sia una competizione all’insegna della socializzazione, del divertimento e che consenta di far ulteriormente crescere il livello qualitativo di tutto il movimento. Viva il padel!”.

L’elenco delle squadre partecipanti e i cognomi dei protagonisti in campo:

ASD SCAPPATI DI CASA (Cane-Baisi-Porfino-Cilli)

LIMITED HD (Cerella-De Carolis-Puccioni)

KALAME’ (Menna-Periscinotti)

LONGOBARDA (Pracilio – Ascione – D’Aiello – Russo)

DRINK TEAM (Regiacorte-La Verghetta-Cicchini-Pomponio)

SPARTANS (Antonaci-Toto)

SS LAZIO (De Filippis-Marconato-Bafunno)

I GIOVANOTTI (Di Blasio-Bozzelli-Consiglio-Ferrante)

I CHIACCHIERONI DEL PADEL (Scarano-Del Lupo-Ramundo-Loreta)

I LUPI DELLA MONTAGNA (D’Ippolito-Pelliccia-Pelliccia)

TOP PLAYER (Semenzini-Terreri-Ramunno-Limone)

PRO SECCO (Primiano-Desiderio-Portafoglio)

INVICTAE (Cicchitti-Carlucci-Fioredonati-Felice)

ER TAVERNELLO (Potente-Turchi-La Verghetta-Notaro)

SALTI IN PADELLA (Lusi-Nolani-Bocaletto-Daniele)

MAZZ E PADELL (Silvestri-Di Ianni-Desiderio-Macchia)

IPADEL (Tony Attanasio-Zuccarini-Basilico-D’Alessandro)

SPECTOR DREAM TEAM (Manna-Di Gregorio)

AMICI DEL PADEL (Borrelli-D’Angelo-Migliarino)

SWAP (Cinquegrana-Vicoli-Frangione-Basilico)

LE DIAVOLITE (Fuselli-Landi-Di Lello-Donatella)

LOGISTICA SERVICE (Granata-Sparvieri-Spadaccini-Gambardella)

18#104 (Costantini-Ferrara-Morrone-D’Addiego)

I WILD CARD (D’Alessio-Pasquale-Meo-Pascuccio)

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook