Connect with us

Volley

La Futura Volley Teramo non si ferma più: 3-1 sul Pagliare

Published

on

Momento di forma importante per la LG Impianti Futura Volley Teramo, che centra la terza vittoria consecutiva (la quarta in campionato) e consolida il terzo posto con ben 13 punti in cassaforte.

Nel turno infrasettimanale che ha aperto il girone di ritorno di Serie B2, le biancorosse espugnano Pagliare del Tronto per 1-3 (23-25; 19-25; 25-20; 17-25). Una gara ben condotta dalle atlete di coach Jana Kruzikova, nonostante l’assenza in campo di Marianna Ferretti, infortunata, e nonostante si trattasse del secondo incontro in 4 giorni.

Primo set che inizia nel segno dell’equilibrio, con la Futura costantemente avanti di due e Centrodiesel a tenersi in scia. Come quando Imprescia scarica il 3-5 prima del break locale chiuso da Ridolfi sul 5-5. Ascolane che poi strappano con un break di 4-0 chiuso dal servizio vincente di Benigni portandosi anche a condurre 10-8 dopo essere state sotto ancora di 2 lunghezze. Non è da meno la Futura, che ne mette a referto 5 di seguito e ribalta 14-11 con il vincente sotto rete di Marta Di Carlo dopo anche un ace di Monica Lestini. Quello che sembra il definitivo cambio di marcia della LG Impianti arriva quando Mazzagatti mura su Sperandini e fa 17-17 prima della fuga teramana segnata da un altro punto di Di Carlo che trova il mani-
giù del muro di casa per il 21-18. Centrodiesel che non ci sta e si riporta vanti 23-22 con la realizzazione dal servizio di Camaioni, ma il break finale della Futura chiuso dall’ace di Lestini manda in archivio il periodo (23-25).

Nel secondo set è proprio l’ex Pallavolo Teatina a far scappare subito Teramo sul punteggio di 0-4, un gap accresciuto dal mani fuori trovato da Cecilia Di Marco sul muro locale (1-7). Set favorevolissimo alle biancorosse, che riescono a mettere in cassaforte anche il +8 (7-15) con due servizi vincenti di Peroni, ex di giornata. Pagliare prova a rientrare in gara con alcuni punti di Kravchenko e Sperandini, ma l’ottimo ingresso in campo di Patriarca tiene ben largo il margine (12-19). Nel finale, due punti consecutivi di Lestini (uno ancora dai 9 metri) e il destro a terra di Patriarca stessa certificano il 19-25 che porta il primo punto di giornata alla LG Impianti.

Il terzo periodo vede ancora subito avanti la Futura sul +2 (1-3) con un pallonetto di Lestini che piazza la palla alle spalle del muro. Pagliare, però, ha un piglio diverso, più incisivo, e lo dimostra quando Kravchenko e Ridolfi avviano il break che porta le ascolane a condurre 7-3 al primo time out. Distacco che aumenta sul tocco preciso di Sperandini in mezzo alle mani del muro ospite (10-6). La Futura c’è e recupera con il muro di Peroni sulla stessa 7 avversaria (11-11). Un lungo out di Lestini va però a chiudere un altro break deciso di Pagliare che mette la freccia 20-16 nonostante gli ottimi spunti di Imprescia e Di Carlo. Lestini e Peroni firmano gli ultimi due punti delle biancorosse, Pagliare chiude 25-20.

Il quarto set vede la Futura scappare subito 1-5, ma Calvaresi guida la rimonta del Centrodiesel che giunge al pari sul 6-6. Sale in cattedra capitan Imprescia, protagonista del break successivo ospite fino al 6-12. Gap invariato, anzi, ancora in crescita sul 9-16 con le firme di Di Carlo, Di Marco e Lestini. Il servizio di Calvaresi si rivela una spina nel fianco per la LG Impianti, con Pagliare che accorcia 13-16. La squadra marchigiana si ferma, dall’altra parte non lo fa una vivace Monica Lestini che mette all’angolo le avversarie e la Futura stacca 13-23. Prova a rientrare in corsa con Kravchenko la squadra di casa, ma Imprescia chiude 17-25 trovando il mani fuori avversario.

Nel weekend ci sarà il turno di riposo per il campionato. La LG Impianti Futura Volley Teramo si porta a -1 dal secondo posto, proprio prima dello scontro diretto con l’Arabona Volley, in programma al Pala San Gabriele di Teramo il prossimo 7 marzo alle 17:30.

Centrodiesel Pagliare-LG Impianti Futura Volley Teramo 1-3 (23-25; 19-25; 25-20; 17-25)

Centrodiesel Pagliare: Ridolfi (C), Amatucci, Angelini, Sperandini, Giuliani, Benigni, Camaioni, Marcozzi, Paoletti, Kravchenko, Ventura, Calvaresi. All Niccolò Conti

LG Impianti Futura Volley Teramo: Peroni, Ragnoli, Imprescia (C), Gialloreto, La Brecciosa, Di Marco, Brandimarte, Patriarca, Ferretti, Mazzagatti, Di Carlo, Masciantonio, Lestini. All. Jana Kruzikova

Arbitro 1: Cristina Santinelli – Arbitro 2: Michele Albergamo

Redazione Vasport – redazione@vasport.it