Connect with us

Basket

La Pallacanestro Roseto cerca continuità ad Ancora

Published

on

Il match sarà visibile in diretta sulla piattaforma LNP Pass

Quarta giornata di regular season nel campionato di Serie B ( Girone C2 ) con la Liofilchem Roseto impegnata domenica ( ore 17:00 ) sul parquet del PalaRossini di Ancona contro i padroni di casa di coach Rajola. I biancazzurri arrivano alla gara galvanizzati dopo il bel successo di domenica scorsa contro Fabriano, e con una settimana di allenamenti in più per chi fino ad ora è stato ai box, come Amoroso e gli under Pedicone, Cocciaretto e Valentini.

Marchigiani che arrivano al big match di domenica con gli stessi punti di Roseto, ovvero 4, e soprattutto dopo aver vinto nell’ultimo turno ( contro Montegranaro ), mentre l’unica sconfitta è arrivata per mano di Jesi: la compagine anconetana segna in media 69,3 punti ( subendone 66 ), con il 48% da due, il 37 da tre e il 79% ai liberi, arpionando 34 rimbalzi a gara e smazzando oltre 15 assist. L’allenatore è Stefano Rajola, pescarese di nascita, arrivato a stagione in corso l’anno passato ma che ha alle spalle diversi campionati di B, con la promozione ottenuta proprio nel 2019 sulla panchina dell’Amatori Pescara.

Lo starting five di coach Stefano Rajola dovrebbe prevedere in cabina di regia l’ex  Pescara Michele Caverni, fedelissimo di Rajola e abilissimo nel pick and roll, nel ruolo di guardia Simone Centanni, unico riconfermato rispetto alla passata stagione e tiratore mortifero, il terzo esterno è probabilmente il giocatore più pericoloso a livello offensivo ovvero Alessandro Potì, ultime due stagioni a Pescara e Salerno, sotto canestro al momento l’incognita è Gianmarco Leggio, fino ad ora indisponibile a causa di un infortunio alla mano sinistra e in dubbio per la gara, mentre sicuro del posto l’ex Cento Alessandro Paesano.

Dalla panchina occhio all’estro di Tommaso Rossi, scuola Virtus Bologna e con un passato in A2, Luca Rattalino cerca minuti vicino a canestro, il classe 2000 Oboe uno dei più utilizzati nell’ultimo turno, mentre in cerca di conferme gli under Gospodinov e Aguzzoli. 

redazione@vasport.it