Connect with us

Calcio

La Serie D va avanti e oggi qualcuno scende in campo. Tante ipotesi per il futuro ma ancora nulla di certo

Published

on

Al momento il match tra Castelfidardo e Vastese è in forte dubbio. C’è chi parla di playoff e playout dopo aver chiuso il girone d’andata

Nelle scorse ore si aspettavano mosse ufficiali dalla Lega Nazionale Dilettanti ma almeno per ora comunicati ufficiali in merito a sospensioni non ci sono. La Serie D va avanti, c’è chi parlava di novità dopo il Dpcm che entrerà in vigore da domani ma il mondo dello sport non ha subito modifiche rispetto al precedente decreto.

La Serie D non si ferma e, continuando ad infilare altri rinvii a causa del Covid, scenderà in campo oggi per turni infrasettimanali e match da recuperare. Sarebbero dovute essere 27 le partite da disputare ma 13 sono già state rinviate, se ne giocheranno 14. Molti pensavano che già oggi nessuno sarebbe sceso in campo, se non fosse intervenuto il Governo si ipotizzava lo stop da parte della Lega Nazionale Dilettanti ma “the show must go on”. Spettacolo per modo di dire visto che finora in D sono già stati rinviati qualcosa come 110 match, con il Covid che continua a far paura quando verranno recuperate tutte queste partite?

Ecco perché si vociferava di uno stop al campionato per tutto il mese di novembre per consentire a tutte le squadre di poter recuperare i match finora rinviati (si sono giocate 6 giornate, in alcuni gironi 7) e ritrovarsi a dicembre, sempre Covid permettendo, in campo per provare a proseguire senza intoppi. Il virus però continua a far paura ed ecco che con la D che va avanti c’è chi di ipotesi ne partorisce altre, l’inserimento di playoff e playout già al termine del girone d’andata visto che in caso di stop per un paio di mesi sarebbe difficile completare la stagione con tutte le 34 giornate.

Un minestrone di ipotesi ma la D continua a giocare (oggi per il girone F è in programma il recupero Pineto-Recanatese) e nelle prossime ore si capirà cosa ne sarà anche della Vastese. La banda di mister Silva (negli ultimi venti giorni il gruppo si è sottoposto a tre giri di tamponi), a ranghi ridotti, è tornata ad allenarsi da domenica mattina, non gioca un match ufficiale dal 18 ottobre (deve recuperare due sfide, contro Aprilia e Agnonese) ma domenica, almeno stando a quanto dice il calendario sarebbe chiamata alla trasferta in casa del Castelfidardo, una delle sei squadre sempre scesa in campo senza inciampare in rinvii. Al momento nulla di ufficiale ma nelle prossime ore dovrebbe arrivare la comunicazione sul rinvio, Castelfidardo-Vastese non si giocherà. Salgono quindi a tre i match da recuperare per i biancorossi, sulle date non si hanno certezze, come per il prosieguo di un’intera categoria dove tra dubbi e ipotesi, ad oggi, le certezze sono poche.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it