Connect with us

Calcio

La Virtus Cupello vuol provarci: a Scerni per battere in Coppa il Casalbordino

Published

on

Un solo risultato a favore per i rossoblù dopo il kappaò interno dell’andata. In campo Felice, Conti e Rossi

4 punti in campionato ma in Coppa la strada è tutta in salita. Il 13 settembre scorso, la Virtus Cupello steccò l’esordio assoluto stagionale cadendo tra le mura amiche contro il Casalbordino abile a passare all’incasso (0-1) con la firma di De Vizia.

Quello schiaffo però ha fatto molto bene ai rossoblù che nelle due successivi giornate di campionato hanno conquistato una vittoria e un pari stabilendosi nel gruppone al secondo posto alle spalle de L’Aquila capolista. Si pensa al campionato, ovvio, le squadre entreranno nel primo tour de force con quattro sfide racchiuse in dodici giorni ma domani non ci saranno in palio i tre punti. Sul sintetico “Di Vittorio” di Scerni (fischio d’inizio ore 15:30, match a porte aperte) i cupellesi saranno ospiti del Casalbordino che dalla sua potrà sfruttare i due risultati su tre. Vantaggio non da poco ma la banda dell’allenatore Panfilo Carlucci sicuramente ci proverà anche perché quando si scende in campo a nessuno piace perdere. Turn over necessario anche perché si scenderà in campo anche mercoledì prossimo oltre le canoniche giornate di campionato con la Virtus chiamata ad affrontare poi Acqua&Sapone, Nereto e Penne.

L’impressione è che davanti si vada verso un attacco baby, sicuro Zinni partirà dal primo minuto, al suo fianco difficile ipotizzare una staffetta tra Pendenza e La Selva, più probabile un ballottaggio con una maglia da titolare da consegnare a uno tra Battista e Budano. Su una delle due corsie laterali esordirà il 2001 Samuele Rossi, in rosa già da tempo dopo essere cresciuto nei settori giovanili di Lanciano e Sambenedettese. Non ci sarà capitan Giuliano, espulso nel match d’andata e fermato per due giornate mentre oltre Colitto e Claudio dovrebbero giocare dall’inizio anche gli ultimi arrivati Felice e Conti già visti in campo nella ripresa ad Alba Adriatica. Un solo risultato a favore, la vittoria, non sarà un mercoledì facile per una Virtus Cupello che farà di tutto per ribaltare il match e staccare il pass per il turno successivo.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it