Connect with us

Calcio

Lanciano, allenamenti ad personam. Caniglia: “Sosta forzata per prepararci al meglio”

Published

on

Lo staff tecnico del Lanciano sta predisponendo degli allenamenti individuali da assegnare ad ogni singolo calciatore

Lanciano, stop forzato.

Stop che, purtroppo, al momento è sine die.

È arrivato un inusuale rompete le righe a Natalini e soci.

La squadra, salvo disposizioni successive, dovrebbe tornare ad allenarsi in gruppo il 17 marzo.

Ma, ovviamente, allo stato delle disposizioni annunciate ieri sera dal Premier Giuseppe Conte, la ripresa degli allenamenti è solo ed esclusivamente teorica, molto improbabile tra l’altro.

Come si sta muovendo il club frentano per mantenere in allenamento i propri tesserati?

Il Lanciano sta predisponendo dei programmi di allenamento “ad personam” per ogni singolo componente della rosa, affidando ad ognuno di loro la preparazione.

Un senso di “responsabilizzazione” per ogni singolo calciatore in un momento particolarmente complesso all’interno di uno scenario imponderabile nelle previsioni, almeno fino a qualche settimana fa.

Intanto il club frentano ha spostato in pieno l’emergenza Coronavirus e ha aderito all’iniziativa #iostoacasa rilanciando l’hashtag sui social.

A parlare del momento insolito del mondo del calcio ci ha pensato Antonio Caniglia (intervista realizzata 48 ore fa) che riflette sul contesto in essere.

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1869889193312615&id=1409875359314003

Alessio Giancristofaro