Connect with us

Sport

Le Olimpiadi slittano al 2021, rimandato il sogno degli abruzzesi

Published

on

Slittano ufficialmente al 2021 le Olimpiadi che avrebbero dovuto tenersi quest’estate in Giappone.

Soltanto rimandato, ma resta sempre vivo, il sogno di diversi atleti abruzzesi di prendere parte alla prestigiosa competizione sportiva a cinque cerchi.

Tra di loro: Giulio Ciccone, ciclista di Chieti che si è messo in grande evidenza nel recente periodo, sempre nel ciclismo l’abruzzese d’adozione Marta Bastianelli (originaria del Lazio, vive in provincia di Teramo, a Guardia Vomano di Notaresco), il campione pescarese della pallanuoto Francesco Di Fulvio, l’atleta di beach volley di Ortona Paolo Nicolai, allenato, tra gli altri, dai vastesi Ettore Marcovecchio e Caterina De Marinis e già protagonista, con la conquista della medaglia d’argento in coppia con il romando Daniele Lupo ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro nel 2016, nella ginnastica ritmica Alessia Russo, stella e portacolori della società Armonia d’Abruzzo di Chieti. Ed ancora: nel softball l’atleta di Chieti Fabrizia Marrone e, nella stessa disciplina, l’allenatore, sempre di Chieti, Enrico Obletter.

Giusto tutelare la salute – ha sottolineato in una dichiarazione a Rete 8 Sport il presidente del Coni Abruzzo, Enzo Imbastaro -, in questi casi lo sport passa in secondo piano. In chiave abruzzese sono certo che i nostri atleti saranno competitivi anche il prossimo anno“.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it

Advertisement