Connect with us

Calcio

Legrottaglie non fa sconti alla “sua” Juve: il Pescara vince 3-1

Published

on

Campionato Primavera: remuntada del Delfino sulla Vecchia Signora

7 anni in bianconero ed un legame ancora forte con la Vecchia Signora non si dimenticano, ma Nicola Legrottaglie non ha fatto sconti. Nella quinta giornata del Campionato Primavera 1, il suo Pescara baby ha battuto in remuntada la Juventus nell’anticipo del turno e regalato una grande gioia al popolo pescarese.

La Juve in riva all’Adriatico non vanta una tradizione favorevolissima (ricordate il 2-0 in epoca Galeone e il clamoroso 5-1 del Delfino già retrocesso sulla Zebra fresca vincitrice della Coppa Uefa nel 1993?) e anche a livello di formazioni Primavera ha pagato dazio in un match vibrante che consente ai biancazzurri di toccare quota 6 punti e di lasciare a 3 lunghezze i bianconeri, che in campionato hanno colto ora 4 ko consecutivi mentre in Youth League vanno a gonfie vele.

Epuure di rigore, grazie a Stoppa, la squadra torinese era passata anche in vantaggio ad avvio gara, facendo presagire ben altro epilogo. Già a fine primo tempo, però, grazie a Masella e Pavone, il Pescara aveva ribaltato il risultato che poi sul finire di match è diventato più rotondo grazie alla rete conclusiva di Diambo. Pescara festeggia così a suo modo un’altra giornata storica per il suo settore giovanile

Il tabellino:

PESCARAJUVENTUS 3-1

MARCATORI: Stoppa 8′ 1°T (JUV), Masella 34′ 1°T (PES), Pavone 40′ 1°T (PES), Diambo 41′ 2°T (PES).

PESCARA: Sorrentino, Martella, Manè, Celli, Chiacchia (Camilleri 1′ 2°T), Palmucci (Cipolletti 38′ 2°T), Tringali, Diambo, Bocic (Chiarella 18′ 2°T), Pavone (Zinno 38′ 2°T), Masella (Mercado 22′ 2°T).

  • A disposizione: Radaelli, D’Angelo, Quacquarelli, Camilleri, Paolilli, Cipolletti, Mercado, Chiarella, De Marzo, Tamboriello, Zinno, Afri.
  • Allenatore: Legrottaglie Nicola

JUVENTUS: Israel Wibmer, Bandeira, Verduci, Leone (Fagioli 10′ 2°T), Dragusin Radu, Vlasenko (Gozzi 1′ 2°T), Tongya, Francofonte, Gerbi (Petrelli 19′ 2°T), Sekulov (Abou Teher 10′ 2°T), Stoppa (Sene Mamadou 10′ 2°T).

  • A disposizione: Garofani, Leo Daniel, Riccio, Gozzi, Anzolin, De Winter, Ranocchia, Fagioli, Petrelli, Sene Mamadou, Abou Teher, Penner.
  • Allenatore: Zauli Lamberto

Direzione di gara: Marotta Maria della sezione di Sapri, I° assistente Croce Marco della sezione di Nocera Inferiore, II° assistente Monaco Giacomo della sezione di Termoli.

AMMONITI: Martella 17′ 1°T (PES), Pavone 34′ 1°T (PES), Vlasenko 31′ 1°T (JUV), Leone 36′ 1°T (JUV), Verduci 20′ 2°T (JUV).