Connect with us

Calcio

Letto: “Tripletta? Gioia immensa. Eccellenza difficile ma il Casalbordino vuole ancora stupire”

Published

on

Il bomber termolese, al primo anno da “grande”, protagonista di un impatto devastante all’esordio nel massimo campionato regionale

Un mese fa, a leggere il parco attaccanti del Casalbordino, in molti pensavano a scelte già fatte in partenza. Iaboni con esperienza da vendere, le frecce Mangiacasale e De Vizia anche loro protagonisti in categorie superiori e il centravanti Testi già conosciuto in Eccellenza abruzzese.

Restava fuori Giuseppe Letto, ’99 chiamato ad affrontare da esordiente assoluto il massimo campionato regionale nella stagione che lo vedeva passare da under a “grande”. Questo a parole, poi la realtà dei fatti ha detto ben altro confermando una certezza assoluta: “Letto fa li gol”. Al plurale, sia ben chiaro, tra Casalbordino e Vasto Marina ha fatto sempre capire di avere il fiuto, quando la palla è dalle sue parti c’è un alta probabilità che vada a finire in rete.

Il suo esordio in Eccellenza abruzzese è stato devastante, al “Guido Biondi” di Lanciano (“uno stadio dove 4 anni fa si giocava la Serie B”) ha fatto felice il Casalbordino firmando una tripletta pazzesca in poco più di venti minuti: uno, due e tre, dal quarto al venticinquesimo minuto del primo tempo. L’ambiente giallorosso lo conosce e in estate ha deciso di tenerselo stretto, difficile possa esistere un altro ventunenne che all’esordio in Eccellenza si è presentato con una tripletta. Letto è un rapace, ha il gol nel sangue e dopo la prima da incorniciare non ha nessuna voglia di fermarsi.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it