Connect with us

Calcio

L’ex Ferrazzo fa felice il Fresa a Scerni. A Celenza il Roccaspinalveti non sfrutta il doppio vantaggio

Published

on

Prima vittoria in trasferta per i biancorossi e salvezza diretta più vicina. Roccolani furiosi per alcuni episodi ma il Trigno Celenza ha portato a casa un punto prezioso

Oltre alla beffa del Vasto Marina subita in pieno recupero(leggi) nel girone B di Prima Categoria la terza giornata di ritorno presentava in calendario due interessantissimi ‘derby’ territoriali. A Scerni arrivava il Fresa penultimo(dopo il ritorno dell’Atletico Cupello) sceso in campo con l’ultimo innesto, Giuseppe Zara, nella prima parte di stagione in forza all’Atletico Cupello e ora ristabilitosi dopo un problema fisico che lo ha condizionato non poco nel girone d’andata. A decidere il match però è stato l’uomo più atteso della domenica, l’ex di turno Domenico Ferrazzo (con la maglia dello Scerni nell’ultimo anno e mezzo prima di accettare a dicembre l’offerta del presidente Lino Giangiacomo) dopo cinque minuti di gioco ha trovato il guizzo decisivo per portare a casa i tre punti con un pesantissimo 0 a 1 che porta ora i biancorossi a meno due dalla salvezza diretta.

Tante emozioni a Celenza dove i padroni di casa hanno trovato un punto negli ultimi minuti di gioco contro il Roccaspinalveti capace d’infilare il terzo risultato utile di fila ma che alla fine ha parecchio protestato per il 2 a 2 finale. I biancoverdi di mister Filippone erano andati avanti di due reti realizzate nel primo tempo da Vitale Piermattei e Dario Costantini, i padroni di casa nonostante il doppio svantaggio nel quarto d’ora finale hanno avuto la forza di reagire, Donato Di Pardo ha prima centrato un palo e poi a cinque minuti dalla fine ha realizzato un calcio di rigore tra le proteste degli ospiti nei confronti dell’arbitro, a loro avviso in area il tocco era stato di petto e non di mano. Poi in pieno recupero è arrivato il Trigno Celenza ha trovato il gol del definitivo 2 a 2 con Cristian Antenucci su punizione calciata da Luca Antenucci.

Il programma della 18° giornata nel girone B di Prima Categoria:            

Vasto Marina-Atessa Mario Tano: 2-2

Orsogna-Atletico Cupello: 3-0 (a tavolino)

Scerni-Fresa: 0-1

Virtus Ortona-Paglieta: 3-1

Trigno Celenza-Roccaspinalveti: 2-2

Tollese-Tre Ville: 1-3

San Vito-Lanciano 1920: 0-7

Riposa: Athletic Lanciano

 

La classifica dopo 18 giornate:

Lanciano 1920 48

Atessa Mario Tano 42

Virtus Ortona 40

Athletic Lanciano* 29

Vasto Marina 29

Orsogna 28

Scerni 24

Tollese 18

Tre Ville* 16

Roccaspinalveti 15

Paglieta 14

Trigno Celenza 13

San Vito* 12

Fresa 11

Atletico Cupello FC (escluso dal campionato)

Redazione Vasport – redazione@vasport.it