Connect with us

Calcio

L’ex Oddo fa piangere il “suo” Pescara

Published

on

Il Perugia vince 3-1 il posticipo domenicale in B

Si ferma al Curi di Perugia la rincorsa del Pescara. I biancazzurri cadono al cospetto dell’ex Oddo, che porta a casa tre punti d’oro e salva una panchina che dopo due ko di fila era finita in discussione. Il Perugia vince 3-1, grazie ad un primo tempo che solo il rigore in pieno recupero di Machin non aveva permesso che finisse sul 2-0 grazie alle reti di Iemmello e Capone. Nella ripresa, dagli undici metri Iemmello ha chiuso i conti, rilanciando il Grifo in classifica e condannando i pescaresi ad una sconfitta che brucia

LA CRONACA –

Primo tempo:

Partiti! Calcio d’inizio affidato al Pescara

1′ Subito rischio con Kastrati che con i piedi non gestisce bene la sfera e regala un corner ai padroni di casa (senza esiti)

2′ Il Perugia reclama un rigore, non concesso, per tocco di mano galeotto di Masciangelo

4′ Occasionissima scupiata da Galano! Bella azione pescarese sull’out sinistro con Machin che imbecca Masciangelo, il terzino arriva sul fondo e trova Galano il cui taglio sul primo palo è premiato da un ottimo assist che però il Robben di Puglia spreca malamente

10′ E’ dai piedi di Machin che arrivano le idee migliori del Pescara, ma il talento pescarese non ha sostegno da parte dei compagni.

11′ Ci prova Nicolussi, nulla da fare

19′ Ammonito Busellato

20′ GOL PERUGIA! E’ Iemmello a bucare Kastrati e a confermarsi terminale offensivo letale, in grado di capitalizzare ogni minima distrazione della difesa. Come in questa circostanza.

25′ Non è veemente nè immediata la reazione dei biancazzurri, questa sera in tenuta gialla, che faticano a trovare spazi dopo lo svantaggio

27′ Stavolta è il Pescara a reclamare un rigore per un fallo di mano, ma come nell’occasione precendente ad area invertita per Ghersini non c’è nulla da ravvisare

31′ Ammonito Iemmello

34′ RADDOPPIO PERUGIA. E’ una perla di Capone, uno dei tanti ex di turno, a far capitolare per la seconda volta il Pescara. Calcio perfetto di prima del gioiellino di scuola Atalanta.

37′ Prova a detsarsi il Pescara, ma il Grifo sulle ali dell’entusiasmo sembra aver moltiplicato le energie e riesce a contenere bene gli ospiti per poi riaprtire in velocità

39′ Rasoiata da fuori area di Kastanos, palla fuori di non molto

40′ Ammonito Bettella

41′ Dragomir da fuori, Kastrati blocca agevolmente

46′ RIGORE PER IL PESCARA. Fallo di Nzita su Memushaj, per Ghersini non ci sono dubbi e assegna la massima punizione.

47′ GOL PESCARA. Dal dischetto Machin non sbaglia. E’ 2-1. E’ l’ultima emozione del primo tempo

Secondo tempo

Il primo possesso è umbro. Nessun cambio da parte dei sue tecnici

50′ Nulla da segnalare, se non un tiro centrale e rasoterra di bonaiuto che non crea problemi a Kastrati

53′ Primo cambio nel Pescara: entra Maniero, esce Borrelli

59′ Tanto possesso palla e tanti fraseggi stretti per gli ospiti che però non riescono a trovare il bandolo della matassa

63′ Dagli sviluppi di una palla da fermo, Scognamiglio stacca bene ma non trova la porta. Primo cambio nel Perugia: out Capone, autore del raddoppio, in Mazzocchi

67′ Il nuovo entrato Mazzocchi sciupa una super giocata di Buonaiuto, che dopo un tunnel si fa 40 metri palla al piede ma non trova il sostegno dei compagni

68′ RIGORE PER IL PERUGIA. Kastrati in uscita bassa abbatte Dragomir, per Ghersini è penalty. Dal dischetto Iemmello fa 3-1.

70′ Falzerano rileva Nicolussi nel Perugia

71′ Secondo cambio Pescara: entra Crecco per Masciangelo

72′ Konate rileva Dragomir nel Perugia

73′ Memushaj calcia forte ma centralmente, Vicario dice di no

79′ Parecchio nervosismo in campo, gioco spezzettato dai fischi arbitrali e spettacolo, inevitabilmente, in fase calante

80′ Pescara a trazione anteriore dopo l’ultimo cambio: entra Brunori, esce Busellato e si passa al 4-2-3-1

83′ Il Perugia rischia il minimo sindacale, nonostante la pressione poescarese (poco convinta, in realtà)

84′ Contatto sospetto in area perugina con Maniero vittima di uno sgambetto, per Ghersini nulla da segnalare

90′ Sinistro a giro di Iemmello che termina abbondantemente fuori. Saranno 5 i minuti di recupero

93′ Memusha da ottima posizione non inquadra incredibilmente lo specchio della porta

95′ Finisce qui. E’ gioia Perugia

Il tabellino:

PERUGIA-PESCARA 3-1

MARCATORI: 20′ e 69′ su rig Iemmello (Pg), 34′ Capone (Pg), 47′ su rig Machin (Pe)

PERUGIA: Vicario; Rosi, Gyomber, Sgarbi, Nzita; Dragomir (72 Konate), Carraro, Nicolussi (870′ Falzerano); Capone (63′ Mazzocchi), Buonaiuto; Iemmello All Massimo Oddo

PESCARA: Kastrati; Ciofani, Bettella, Scognamiglio, Masciangelo (71′ Crecco); Busellato (80′ Brunori), Kastanos, Memushaj; Machin, Galano; Borrelli (53′ Maniero) All Luciano Zauri

Ammoniti: Busellato, Bettella (Pe), Iemmello (Pg)

ARBITRO: Ghersini di Genova