Connect with us

Basket

Lotta la Vasto Basket ma al PalaBcc il derby va all’Amatori Pescara

Published

on

Ai vastesi non sono bastati i 26 punti di Murolo top scorer. Tra i pescaresi 10 punti pesanti dell’ex Antonio Serroni. Biancorossi mercoledì in campo a Chieti per il recupero

Murolo top scorer con 26 punti

Andare sul +12 nel secondo periodo non è bastato, la Ge.Vi. Vasto Basket cade ancora al PalaBcc e il derby della quarta giornata va all’Amatori Pescara corazzata del girone di C Gold e capace di centrare la quarta vittoria consecutiva grazie ai 24 punti dell’ex di giornata Kordis e i punti finali dell’altro ex Antonio Serroni: 72-77 il finale.

La partita – Il ghiaccio lo rompe l’ex di turno Antonio Serroni (in biancorosso con Di Salvatore in Serie B) con la prima tripla della domenica. L’Amatori è la favorita per la vittoria finale del campionato ma i vastesi rispondono colpo su colpo con Raupys che infila il canestro ma dopo i primi due falli è costretto a sedersi in panchina. C’è super Murolo che infila la prima bomba e porta avanti Vasto (11-10), dall’altra parte anche l’altro ex Kordis (a Vasto lo scorso anno prima dello stop) e soprattutto Dondur spingono ma i biancorossi con Rupi chiudono avanti i primi dieci minuti (16-14).

Coach Di Salvatore

La seconda frazione si apre con il canestro di Peluso, poi Di Tizio accende il PalaBcc con la tripla del +7 (21-14). Sale in cattedra Murolo (11 punti che non sbaglia nulla, canestri su canestri e Vasto vola sul +12 (30-18) con i pescaresi che si aggrappano al solito Kordis. Ci sono anche le firme di Mirone e Rupil in un periodo quasi perfetto che vede i biancorossi chiudere sul +8 (42-34). Pescara si regge su Dondur e Kordis.

Non c’è più il riposo lungo da dieci minuti negli spogliatoi, le squadre restano in panchina con un riposo di cinque minuti. A inizio terzo quarto l’Amatori Pescara preme fortissimo e piazza un super parziale di 14 a 0 con due triple di Raicevic e i soliti canestri di Kordis e Dondur (42-48). I vastesi resistono e rientrano con Rupil e Raypus (49-48). Si va avanti canestro dopo canestro e la mezzora vede Pescara chiudere 55-58. Derby tirato anche se Pescara si porta di nuovo sul più 6 (57-63) ma entra in scena Mirone, quattro punti consecutivi e poi Murolo esalta il PalaBcc con il nuovo pareggio (63-63). Pescaresi di nuovo sul più +5(63-68) ma c’è ancora partita a quattro minuti dalla fine. Punto a punto ma l’ex Serroni a un minuto dalla fine piazza la seconda tripla personale che riporta Pescara sul +6 (67-73). È il canestro che chiude il match, poi lo stesso Serroni (10 punti, tutti pesanti come macigni) è glaciale in altre due occasioni e Pescara fa suo il derby.

L’ex Serroni: 10 punti pesantissimi

L’Amatori Pescara è una corazzata, primo posto a punteggio pieno lo confermano ma bene anche la Vasto Basket capace di restare in partita dal primo minuto fino alla fine. Peccato per il blackout a inizio del terzo periodo, mercoledì 10 recupero della prima giornata in casa del Teate Basket Chieti, i vastesi vorranno tornare a casa con la seconda vittoria stagionale.

GE.VI. VASTO BASKET – AMATORI PESCARA: 72-77 (16-14; 42-34; 55-58)

GE.VI. VASTO BASKET: Murolo 26, Peluso 5, Rupil 14, Raupys 9, Mirone 12, Di Tizio 3, Marino 3, Flocco 0, Ierbs ne, Iezzi ne, Marchesani ne. Coach Di Salvatore

AMATORI PESCARA: Pichi 5, Serroni 10, Dondur 23, Di Salvia 5, Kordis 24, Raicevic 10, Antonini 0, Silveri 0, Pietrantoni 0, Eliseo 0, Di Donato 0, Peres 0. Coach Castorina

Arbitri: Mariannetti di San Giovanni Teatino e Farraioli di Teramo

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook