Connect with us

Calcio

Mangiacasale al Casalbordino: da sogno a realtà?

Published

on

L’esterno offensivo calabrese, ma vastese d’adozione, sembrerebbe vicinissimo al club del patron Santoro

Nel 2015 una si apprestava a vincere il campionato di Prima Categoria, l’altro, dopo la breve esperienza a Malta, tornava ad essere protagonista nella Serie C italiana. Oggi, a cinque anni di distanza, le strade tra l’Apd Casalbordino e Fabio Mangiacasale potrebbero incrociarsi fino ad unirsi.

Il rumors di mercato ne parlato ormai da giorni, ancora nulla di ufficiale ma passo dopo passo le parti sono sempre più vicine. Per i casalesi sarebbe un super colpo, presentarsi in Eccellenza da neopromossa potendo contare in attacco sull’esperienza del laterale offensivo calabrese sarebbe uno splendido biglietto da visita. Parliamo di uno che per scelta di vita nell’ultima stagione ha deciso di non allontanarsi troppo da Vasto (dove ha giocato mettendo poi le radici con moglie e figlia vastesi) giocando nell’ultima stagione in Eccellenza tra Bacigalupo e Sambuceto. Se però guardiamo la carriera nel complesso per il classe ’87 i numeri parlano chiaro, qualcosa come 250 presenze tra C e C2 e oltre 100 in D.

A Casalbordino ritroverebbe i colori giallorossi, quelli del ‘suo’ Catanzaro dov’è nato riuscendo anche ad esordire in Serie B (2005-2006) senza dimenticare la stagione in C2 nel 2008-2009. Per patron Santoro e il ds Travaglini sarebbe un vero colpaccio e all’operazione sta lavorando anche mister Soria, da calciatore già compagno di squadra dell’esterno calabrese nella Pro Vasto in C2 per qualche mese nella stagione 2009-2010.

Senza ufficialità si continua a vivere nel mondo delle ipotesi ma la trattativa è reale, nei prossimi giorni (o ore?) si capirà se il Casalbordino riuscirà a strappare il sì di Fabio Mangiacasale. Sarebbe il primo vero colpaccio di mercato dei giallorossi in vista della stagione 2020/2021.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it