Connect with us

Calcio

Marconato è infinito: pari tra Vasto Marina e Sambuceto

Published

on

Poco spettacolo sul neutro sansalvese. Decisivo il numero uno con il rigore parato. Domenica la Bacigalupo sfida il Castelnuovo

Poco, pochissimo da raccontare. Marconato a parte, un gigante, ancora decisivo, nonostante i 42 anni il numero uno trevigiano ma ormai vastese d’adozione ha regalato un punto pesante alla Bacigalupo Vasto Marina con un rigore parato ad Anzalone e un altro paio di interventi decisivi. 0 a 0 contro un Sambuceto che poco ha impressionato nell’infrasettimanale della quarta di ritorno d’Eccellenza, sul sintetico “Tomeo” un pari giusto, prova tutto cuore e carattere per i vastesi che tornano a muoversi dopo i quattro kappaò in serie.

La partita – Senza capitan Benedetti, Balzano, Ciancaglini e Dembele mister Roberto Cesario è costretto ad inventarsi nuove soluzioni anche se la buona notizia è il recupero di Luca Marinelli, inizialmente in panchina. 433 con il tridente offensivo che non cambia rispetto a domenica: al centro dell’attacco c’è Kone supportato da D’Antonio e Coulibaly. Davanti all’intramontabile Massimo Marconato (42 anni cinque giorni fa) tocca ai centrali D’Adamo e Lanfranchi, sui lati Di Pietro e Diallo, all’esordio in Eccellenza. Nel cuore del gioco Di Gennaro, in veste di capitano, è affiancato da Pollutri e Stafa. In casa Sambuceto il tecnico Fabio Montani deve rinunciare all’ex di turno Fabio Mangiacasale affaticato e tenuto a riposo. 433 classico con il portiere De Deo (oggi compie 28 anni, auguri!), in difesa capitan Vitale è affiancato dal vastese Iarocci con i terzini Ferrante e Pietrantonio. Nel tridente offensivo il centravanti è Anzalone assistito da Guerra e Selvallegra. Nei tre di centrocampo c’è Di Giovanni con Di Nisio e Camperchioli.

Dopo una prima parte di match senza nessuna emozione al ventiquattresimo la sfera, in area, rimbalza sulle mani di D’Adamo, nessun dubbio per il fischietto lancianese che a due passi indica il dischetto. Dagli undici metri si presenta Anzalone ma di fronte ha un Marconato in versione ‘maxi’, il quarantaduenne intuisce l’angolo e tiene vivi i suoi. Due minuti dopoaltra sfida tra Anzalone e Marconato, testa del viola e altro intervento provvidenziale del numero uno vastese. Gioco spezzettato e alcune decisioni contestate dai padroni di casa che nonostante le difficoltà rispondono colpo su colpo.

A inizio secondo tempo Cesario lancia il 2003 Di Ghionno, Montani sceglie Cichella nel cuore del gioco ma poco cambia. Poche occasioni, i viola cercano il gol ma anche i vastesi lo sfiorano, nasce tutto da D’Antonio, palla sulla sinistra per Kone che invita Di Ghionno ma la conclusione non trova lo specchio della porta. In difesa tra i biancazzurri nota di merito per il terzino destro Diallo, poche sbavature e massima attenzione. Marconato risponde presente anche su una conclusione dal limite di Selvallegra, il match non si sblocca. Nella mischia vengono buttati anche Torres e Letto, nel finale ritrova i minuti anche Marinelli al rientro dopo quasi due mesi di stop. A cinque minuti dal novantesimo Di Gennaro si procura una preziosa punizione dal limite ma la conclusione di Torres viene ribattuta dalla barriera. All’ultimo secondo i viola sfiorano la vittoria ma Sardella da zero metri centra il palo, al triplice fischio è 0 a 0.

Uno 0 a 0 preziosissimo per i vastesi di mister Cesario che tornano a muovere la classifica dopo quattro sconfitte consecutive e toccano quota 29 in classifica. Novantacinque minuti tutto cuore contro un Sambuceto che nonostante la rivoluzione dicembrina non riesce ad essere costante e più che guardare avanti ora si trova costretto a guardarsi le spalle. All’orizzonte per i biancazzurri un altro match interno, a San Salvo arriverà la capolista e corazzata Castelnuovo, ci vorrà un’impresa ma la Bacigalupo Vasto Marina è viva e non regalerà nulla.

BACIGALUPO VASTO MARINA – SAMBUCETO: 0 – 0

B. VASTO MARINA: Marconato, Diallo, Di Pietro, D’Adamo, Di Gennaro, Lanfranchi (1’st Di Ghionno), Coulibaly (20’st Letto), Pollutri, Kone (20’st Torres), Stafa, D’Antonio (36’st Marinelli). A disposizione: Buontempo, Romano, Santone A., Tallarino, Cioccia. All.: Cesario

SAMBUCETO: De Deo, Di Nisio, Vitale, Selvallegra (29’st Giancristofaro), Ferrante (29’st Natale), Camperchioli, Anzalone (20’st Sardella), Iarocci, Di Giovanni (1’st Cichella), Pietropaolo, Guerra. A disposizione: Carità, Paravati, Mattucci, Mozzoni, Marchionne.  All.: Montani

Arbitro: Matteo Cavacini di Lanciano (D’Ettorre di Lanciano e Aspite di Chieti)

Ammoniti: Stafa, Di Gennaro, Diallo (BVM); Camperchioli, Giancristofaro, Cichella, Pietrantonio (S).

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it