Connect with us

Basket

Marino: “Che unione questa Vasto Basket! Infortunio dimenticato, sto tornando al top”

Published

on

Fuori per il grave infortunio al ginocchio da dicembre a luglio, il giovane vastese è tornato protagonista domenica con 3 bombe pesanti

Boom, boom e boom. Suoni onomatopeici per chiudere definitivamente un capitolo storto e iniziare a spingere forte verso un presente e futuro radioso. Andrea Marino da dicembre fino a giugno non ha potuto aiutare sul parquet la Generazione Vincente Vasto Basket per colpa di un grave infortunio al ginocchio che lo ha tenuto fuori per tutta la seconda e decisiva parte di stagione.

Quella che ha portato i vastesi verso la promozione alla C Gold, la diciannovenne ala vastese doc dopo l’operazione ha iniziato la lunga riabilitazione e nel frattempo seguiva i suoi compagni con grande enfasi sugli spalti. Con loro ha festeggiato la meritata promozione ma da agosto è tornato sul parquet a completa disposizione. I mesi di sofferenza tra dolori e mancanza del parquet buttati nel cestino, ha lavorato con i compagni durante tutta la preparazione, le prime amichevoli fino all’esordio in C Gold già dalla prima giornata. Domenica però è stata la migliore di questo inizio, prova corale impressionante da parte di tutti i ragazzi di coach Ambrico ma Andrea Marino ha lanciato tre bombe dalla lunga distanza che hanno messo in ginocchio la Magic Basket Chieti.

La forma sta tornando quella di prima, per arrivare al 100% ci vorrà ancora un po’ ma è sulla buona strada, condizioni e prestazioni andranno di pari passo e saranno sempre in crescendo. Insieme ai suoi compagni, domani (sabato 9 novembre, ore 18) nell’anticipo della 7° giornata andranno a far visita in terra pesarese al Pisaurum 2000 Basket, caccia della quinta vittoria stagionale, la Vasto Basket non vuole più fermarsi.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it