Connect with us

Calcio

Maronilli: “A Matelica poco sicuri e con un pizzico di presunzione, ripartiamo subito e non fermiamoci più”

Published

on

Sempre titolare da quando è arrivato a Vasto il giovane centrale difensivo trevigiano analizza la sconfitta di due giorni fa provando ad indicare la strada da seguire fino al termine della stagione

In Serie D per mettersi in mostra e provare a risalire verso categorie più nobili. A quasi vent’anni ha scelto di confrontarsi in una prima squadra dopo l’esperienza con la Primavera del Cittadella(riuscendo a sedere anche in panchina con la prima squadra in Serie B), arrivato a Vasto tre settimane fa il giovane difensore trevigiano si è subito preso un posto da titolare, da Avezzano a Matelica passando per la vittoria interna contro il Pineto, sta lavorando per entrare in piena sintonia con i dettami di mister Colavitto, nonostante i pochi giorni vastesi si è inserito alla grande nel gruppo biancorosso, dentro e fuori dal campo il feeling con i compagni è quello giusto. Tutti insieme sperano di ritrovare la continuità di risultati, due sconfitte nelle ultime tre giornate hanno rallentato il cammino ma da domenica a Jesi la Vastese vorrà riprendere la corsa vincente.

 

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it