Connect with us

Calcio

Martinez saluta la Vastese: “A chi portiamo nel cuore non diciamo mai addio”

Published

on

L’attaccante argentino, già assente con il Cynthialbalonga, ha risolto il contratto con i biancorossi e ha già fatto ritorno a Parma

Cinque mesi colorati di biancorosso e un saluto, arrivato attraverso i social, con foto ricordo in bianco e nero. Leo Martinez da sabato mattina non è più un giocatore della Vastese, alla base del divorzio motivi personale lo hanno spinto a tornare immediatamente a Parma insieme alla moglie Adelaide e i due figli Thiago Leandro e Lionel Roman.

Un colloqui con il patron Bolami, la decisione comunicata anche al ds D’Ottavio per chiudere con un mese d’anticipo l’avventura a Vasto dove insieme alla famiglia si è trovato benissimo. Arrivato a dicembre più di qualcuno aveva storto il naso vista l’età (classe ’89) e la provenienza da una categoria inferiore (Eccellenza emiliana) ma in campo ha smentito tutti mostrando in allenamento e partite grande impegno e forte attaccamento alla maglia. 5 i gol totali con la maglia della Vastese, il primo pesantissimo contro il Campobasso primo in classifica all’ultimo secondo di gioco grazie a una punizione beffarda. Ha fatto male anche al Notaresco vicecapolista nel match d’andata, le altre firme che hanno portato punti contro Vastogirardi e Cynthialbalonga e l’ultima punizione nella sfida al Matese (metà aprile) chiusa però con una sconfitta.

Negli ultimi dodici match disputati è partito due sole volte dall’inizio (a Campobasso e Montegiorgio), in mezzo un infortunio e la tribuna per scelta tecnica nel match interno perso contro il Castelfidardo. Spiegazioni arrivate poi nel match successivo da mister D’Adderio (leggi) ma da lì in avanti il rapporto è durato meno di tre settimane. Nella serata di ieri con un post su Instagram ha voluto mandare il suo saluto ai colori biancorossi: “A chi portiamo nel cuore non diciamo mai addio”, nei commenti tanti i saluti da parte dei suoi compagni d’avventura in biancorosso. Nel calcio “mai dire mai” ma sarà difficile ritrovare di nuovo con la maglia della Vastese il “Choco” di Quilmes, un capitolo chiuso ma visti alcuni video postati (su Instagram) ieri è già al lavoro per la nuova stagione, a 32 anni ha ancora tanta fame e voglia di divertirsi in campo.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it