Connect with us

Motociclismo

MotoGp: Iannone stupirà anche a Le Mans?

Published

on

Dopo i due podi consecutivi di Austin e di Jerez de la Frontera, Andrea Iannone e la sua Suzuki andranno a caccia di un altro grande risultato in Francia sul circuito Bugatti di Le Mans

 

Quinto appuntamento stagionale del campionato mondiale MotoGp in Francia sul circuito Bugatti di Le Mans. Andrea Iannone è reduce dai due terzi posti in Texas e in Spagna, due podi consecutivi che il pilota di Vasto non era mai riuscito a conquistare in MotoGp. Per il Team Suzuki Ecstar sono tre i podi consecutivi se consideriamo anche il terzo posto di Alex Rins in Argentina, un momento magico che conferma la netta ascesa rispetto allo scorso anno (zero podi conquistati in tutta la stagione). Il circuito di Le Mans non è uno dei più adatti alla GSX-RR, ma i costanti miglioramenti apportati in questa stagione danno ad Andrea Iannone la speranza di poter essere competitivo anche qui. Storicamente il Gran Premio di Francia è stato abbastanza avaro di gioie per il pilota di Vasto: per lui il miglior risultato in MotoGp è un quinto posto in Ducati conquistato nel 2015; sulla pista di Le Mans non è mai salito sul podio nemmeno ai tempi della Moto 2 con al massimo due quarti posti nelle stagioni 2010 e 2012. Lo scorso anno Iannone partì solo dalla diciassettesima piazza e in gara seppe recuperare qualche posizione tagliando il traguardo al decimo posto. La gara fu vinta da Maverick Vinales davanti a Zarco e Pedrosa.

La gara si disputerà domenica 20 maggio a partire dalle ore 14. Il circuito è lungo 4.185 metri e si correrà sulla distanza di 28 giri. I due podi in Texas e in Spagna e i buoni piazzamenti in Qatar e in Argentina hanno fruttato ad Andrea Iannone ben 47 punti, collocandolo al momento in quarta posizione nella classifica generale del Mondiale MotoGp. In testa al Mondiale c’è lo spagnolo Marc Marquez con 70 punti, a seguire Zarco a 58 e Vinales a 50.

“Le Mans non è un tracciato favorevole per la nostra moto sulla carta, l’anno scorso è stato molto difficile, ma anche Jerez sarebbe dovuto essere difficile per noi e alla fine abbiamo ancora ottenuto un podio” – le parole di Andrea Iannone alla vigilia del weekend in Francia – “Sicuramente stiamo arrivando in Francia in una situazione completamente diversa rispetto all’anno scorso, siamo molto più in forma e siamo molto più consapevoli del nostro potenziale. Ci riproveremo per iniziare in modo positivo e adattare la GSX-RR alle caratteristiche del circuito. In questo momento siamo in un momento molto positivo; c’è armonia e comprensione all’interno della squadra, che è un vantaggio importante quando si punta ai migliori risultati. Quindi arriviamo a Le Mans con un grande aumento di energia”.

 

Il programma del Gran Premio di Francia:

Venerdì 18 maggio: ore 09.50 Prove Libere 1; ore 14.00 Prove Libere 2.

Sabato 19 maggio: ore 14.10 Qualifiche.

Domenica 20 maggio: ore 14.00 Gara.

 

Andrea Giove – andreagiove@vasport.it