Connect with us

Motociclismo

MotoGp, nono posto finale per Andrea Iannone in Qatar

Published

on

Andrea Iannone chiude al nono posto in Qatar. Buona prima parte di gara del vastese, che ha un calo di prestazioni negli ultimi giri. Dovizioso trionfa davanti a Marquez e Valentino Rossi

 

Prima gara dell’anno abbastanza positiva per Andrea Iannone che conclude il Gran Premio del Qatar al nono posto davanti a Miller. Il pilota vastese ha un buonissimo spunto al via, guadagnando subito tre posizioni e riuscendo a trovare un buon ritmo di gara senza staccarsi dai migliori. Nella seconda parte di gara Iannone perde contatto rispetto al gruppo di testa, ma riesce a chiudere la gara al nono posto e a conquistare i primi sette punti stagionali. Caduta per il compagno di squadra Alex Rins a metà gara quando era in sesta posizione. Andrea Dovizioso riesce a trionfare nel primo Gran Premio stagionale, precedendo gli ottimi Marquez e Rossi.

La gara: Parte bene Andrea Iannone che guadagna tre posizioni al via, passando ottavo sulla linea del traguardo al termine del primo giro davanti al suo compagno di squadra Alex Rins. Zarco, partito in pole position, resta leader davanti a Marquez, mentre Valentino Rossi riesce con un grande spunto a risalire in quarta posizione. Nel corso del secondo giro Rins (con il giro veloce in 1.55.675) supera Iannone; Rossi scavalca Pedrosa piazzandosi al terzo posto. Nel quarto giro di gara Rins supera Pedrosa in caduta libera e si piazza al settimo posto; Andrea Iannone viene superato da Miller e passa al decimo posto. Rossi riesce a superare Marquez andando alla caccia del leader Zarco. A 15 giri dal termine Andrea Dovizioso con una grande staccata riesce a superare Crutchlow e Petrucci risalendo in quarta posizione alle spalle di Marquez. Iannone sempre decimo, ma non distante dalle prime posizioni. Nel corso del nono giro Iannone si riprende la nona posizione a scapito di Miller, mentre Marquez e Dovizioso riescono a passare Valentino Rossi. A dieci giri dal termine Rins scavalca Petrucci, ma qualche curva dopo è vittima di una scivolata. Stesso destino per Jorge Lorenzo alle spalle di Iannone. Il pilota di Vasto a otto giri dal termine è ottavo a qualche secondo di distanza dal gruppone dei primi sette. Davanti si scambiano più volte la seconda posizione Dovizioso e Marquez con Zarco che resiste al comando. A sette giri dalla fine errore di Iannone che sbaglia traiettoria e si fa superare da un Vinales in rimonta e da Miller. A cinque giri dalla conclusione inizia la bagarre davanti e Dovizioso, Marquez e Rossi riescono a passare Zarco. Il ducatista leader inseguito da Marquez e Rossi. A tre giri dalla conclusione Iannone riesce a sorpassare nuovamente Miller. Grande rimonta di Vinales che riesce a superare Pedrosa e Zarco in brusco calo e a piazzarsi al sesto posto. Nell’ultimo giro Marquez prova a scavalcare Dovizioso all’ultima staccata, ma il pilota in sella alla Ducati riesce a difendersi e a tagliare il traguardo in prima posizione. Terzo Valentino Rossi, nono Andrea Iannone.

Segnali positivi per Iannone e la Suzuki, che per buona parte della gara riescono a tenere il ritmo dei migliori. C’è ancora da migliorare, ma le sensazioni sono nettamente migliori rispetto alla passata stagione. Prossima gara fra tre settimane in Argentina sul circuito di Rio Hondo.

 

Andrea Giove – andreagiove@vasport.it