Connect with us

Calcio

Nazareno Battista: “Cupello, sono 6 punti pesanti. Voglio salvezza e doppia cifra”

Published

on

Il bomber foggiano decisivo domenica nella sfida salvezza contro il Nereto con una splendida rete

In casa Virtus Cupello il Natale sarà molto più dolce grazie a Nazareno Battista. Anni ventuno, professione attaccante, decisivo due giorni fa contro il Nereto con un gioiellino a regalare tre punti pesantissimi in chiave salvezza.

Pacco migliore da scartare mister Panfilo Carlucci non poteva chiederlo, a confezionarlo e impacchettarlo ci ha pensato il suo attaccante. Foggiano classe ’98 aveva già conosciuto l’Abruzzo ripensando ai suoi trascorsi nelle giovanili di Virtus Lanciano e Pescara, poi la D a Pineto prima di accettare in estate la chiamata dei rossoblù. In mezzo le esperienze tra Levico Terme e San Severo prima di affacciarsi per la prima volta in Eccellenza abruzzese.

Finora la sua stagione è più che positiva (nonostante un paio di acciacchi che lo hanno costretto a saltare qualche partita), è un ‘toro’ capace di svariare su tutto il fronte offensivo, ha già firmato sei reti e domenica ha deliziato tutti con un gran gol.

Bello e pesantissimo, chiuso l’anno nel migliore dei modi la Virtus Cupello vorrà iniziare allo stesso modo anche il 2020, Nazareno Battista ha le idee chiarissime e se continuerà ad esprimersi su questi livelli farà felici i rossoblù e magari tornerà a calcare palcoscenici più blasonati.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it