Connect with us

Basket

Nel ricordo di un grande amico della pallacanestro, la Teramo a Spicchi vince il Memorial Remo Noli

Published

on

La prima edizione del Memorial “Remo Noli” termina con la Teramo a Spicchi che alza al cielo la Coppa. Dopo aver vinto in semifinale contro il Pescara Basket (82-65) i biancorossi hanno infatti battuto la Vigor Matelica 71-69 al termine di una gara avvincente e in bilico fino alla fine. Un’affermazione che ha permesso di onorare nel migliore dei modi un’iniziativa fortemente voluta dal presidente Fabio Nardi e da tutto il direttivo della TaSp per ricordare un amico speciale della Teramo a Spicchi e della pallacanestro teramana prematuramente scomparso nel dicembre del 2020. Il terzo posto nella manifestazione, durante la quale è stata consegnata una targa commemorativa a Salvatore e Loredana, genitori del compianto Remo Noli, se l’è invece aggiudicato il Basket Ferentino di coach Gianluca Lulli (unica squadra di C Gold, mentre le altre 3 formazioni disputeranno il campionato di Serie B nella stagione 2022/23), vittorioso 69-65 (dts) sul Pescara Basket. 

Mvp del torneo è stato eletto Amar Balic, autore di due prove magistrali (17 punti e 8 assist in 19 minuti d’impiego contro Pescara e 17 punti con 8 rimbalzi nella finale vinta contro Matelica) che hanno esaltato moltissimo il pubblico presente. Ad andare in doppia cifra per punti in tutte e due le gare sono stati inoltre Lorenzo Calbini (15+16), Sebastiano Perin (10+10) e Luigi Cianci (13+10). Segnali positivi per una squadra che non ha impiegato in via precauzionale Emidio Di Donato per permettere al capitano di recuperare al meglio dal leggero infortunio patito nel derby di Super Coppa contro Roseto. Unico neo nella due giorni di basket e ricordi è stato l’infortunio al ginocchio sinistro di Calbini che andrà ovviamente tenuto d’occhio nei prossimi giorni alla luce degli esami clinici e delle visite specifiche alle quali si sottoporrà il giovane talento pesarese. 

Aldilà di questa situazione negativa, venutasi a creare durante il fine settimana di basket e affetto verso i genitori di Remo Noli svoltosi all’Acquaviva, sono stati comunque tanti i responsi positivi sull’iniziativa della Teramo a Spicchi: “Abbiamo voluto organizzare fortemente il torneo e dedicarlo a Remo – ha commentato il presidente della TaSp 2K20 Fabio Nardi -, al quale tutti noi eravamo molto legati. Con lui abbiamo condiviso tanti bei momenti sia nel campo da basket che fuori dal campo da basket. Ci sembrava il minimo che potessimo fare per un amico speciale come Remo ed è stato bello avere in questi due giorni anche Salvatore e Loredana con noi. Questa è la prima edizione della manifestazione e vogliamo portare avanti il torneo nei prossimi anni affinché il suo ricordo sia sempre forte e legato alla pallacanestro, la passione che ci ha unito per decenni”. 

Sul memorial ha infine commentato lo storico capitano dell’allora Teramo Basket Gianluca Lulli, ora coach del Basket Ferentino: “Mi ha fatto enormemente piacere partecipare a questo torneo. Conoscevo bene Remo, un grande tifoso e un grande appassionato di pallacanestro e ringrazio tanto la Teramo a Spicchi per averci invitato. L’abbraccio virtuale va quindi a Remo e ai genitori Salvatore e Loredana che ho avuto il piacere di rincontrare proprio all’Acquaviva prima delle gare. Non potevo quindi esimermi dal partecipare per Remo innanzitutto e in secondo luogo per poter tornare a Teramo, dove ho vissuto bellissimi momenti della mia vita. Sono quindi estremamente contento per essere stato invitato e per aver partecipato a una manifestazione organizzata in maniera impeccabile dallo staff della Teramo a Spicchi. E sono anche soddisfatto per come abbiamo giocato nelle due gare dopo solo tre settimane di allenamento nelle gambe”.     

Redazione Vasport – redazione@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook

News più lette settimanali