Connect with us

Calcio Giovanile

Nicolò Cavuoti titolare e il Cagliari Primavera centra la prima vittoria stagionale

Published

on

Il 2003 vastese, con la maglia numero 7, protagonista nel successo dei sardi in casa dell’Atalanta

Cinque giornate per la prima maglia da titolare, cinque giornate per la prima vittoria del Cagliari Primavera. Gioia personale e di squadra per Nicolò Cavuoti, da un anno con la maglia del Cagliari, nella passata stagione con gli Allievi rossoblù e da agosto con la Primavera.

Un anno particolare per il talento vastesissimo classe 2003, esploso in Serie D con la maglia della Vastese dall’agosto del 2020 finendo nel mirino di tanti club di A venendo acquistato dal Cagliari nell’ultimo giorno della sessione di calciomercato del 2020. Il volo con direzione Sardegna a inizio febbraio, avventura durata poco più di un mese con gli Allievi, il Covid fermò tutti i campionati, giovanili compresi. Il rientro a Vasto continuando ad allenarsi in primavera ed estate, poi il nuovo viaggio per Cagliari salendo un nuovo gradino e arrivando alla Primavera con tutte le squadre di Serie A.

Quattro giornate tra settembre e ottobre prima del nuovo stop, sempre causa Covid, con i cagliaritani a secco di successi (un solo punto conquistato) e il vastese in campo ma mai dal primo minuto. Tre mesi senza calcio giocato, solo allenamenti tornando però in campo due giorni fa, domenica 24, quando Cavuoti in casa dell’Atalanta ha trovato spazio nell’undici titolare.

Maglia numero 7, piazzato da esterno offensivo sulla corsia mancina da mister Alessandro Agostini ha risposto presente con giocate non banali e diverse giocate da applausi. In campo per quasi settanta minuti con la squadra avanti di due gol, al triplice fischio l’1 a 2 ha sorriso ai sardi felici per aver trovato la prima vittoria in campionato portandosi a quota 4 in classifica.

Nicolò Cavuoti è solo all’inizio di un lungo percorso, il Cagliari su di lui punta forte, vorrà diventare un perno della Primavera per poi guardare alla Serie A.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it