Connect with us

Basket

“Non saremo mai soli”, la targa nel ricordo di Linda Ialacci

Published

on

Sistemata all’ingresso del PalaBCC nel primo anniversario della scomparsa dell’allenatrice della Vasto Basket

Manifestazione (Messa, targa con dedica e giochi dei giovani sul parquet) rinviata per effetto degli sviluppi della situazione legata al Coronavirus, ma comunque c’è stata la scopertura della targa nel ricordo di Linda Ialacci sistemata all’ingresso del PalaBCC di via dei Conti Ricci, dedicata all’allenatrice della Vasto Basket nel primo anniversario della sua prematura scomparsa.

Ieri pomeriggio la breve ma sentita cerimonia.

Sono stati il presidente Giancarlo Spadaccini e lo storico dirigente del club biancorosso Francesco Tomassoni, alla presenza di alcuni componenti del Consiglio Direttivo, a scoprire la targa, dipinta a mano dai maestri del laboratorio Creta Rossa, sulla quale impressa la frase “Non saremo mai soli. Ciao Linda”, che sin dall’indomani del doloroso addio caratterizza il ricordo della Ialacci, con gli stemmi della Vasto Basket, del Comune di Vasto e della Federazione Italiana Pallacanestro.

“Linda è stata una pietra miliare della pallacanestro a Vasto – ha detto il presidente Spadaccini -. La ricordiamo per quello che ha fatto per i nostri figli, per tanti ragazzi di Vasto e non solo di Vasto che con lei sono cresciuti. Rimarrà sempre nei nostri cuori. Ci sarà tempo, quando le condizioni lo permetteranno, per onorarla come avevamo preparato, con tanti nostri giovani e le famiglie”.

Michele Tana – redazione@vasport.it