Connect with us

Calcio

Obodo sbaglia, la Vastese sale a 0: pari a Rieti

Published

on

I biancorossi nel primo tempo hanno fallito un calcio di rigore. Domenica derby all’Aragona contro il Real Giulianova

Poteva essere una domenica di festa, l’occasione ci è stata, anche ghiotta, ma la Vastese non è riuscita a sfruttarla. 0 a 0 nell’esordio stagionale, la prima di campionato del girone F di Serie D ha consegnato un punto nella trasferta di Rieti. Sarebbe potuta andare diversamente ma Kenneth Obodo non è riuscito a realizzare il calcio di rigore nel primo tempo, sfortunato anche Sorgente che nella ribattuta ha centrato in pieno la traversa.

La partita – Come confermato nei tanti allenamenti congiunti mister Silva si presenta con il solito 352 trovando Di Rienzo tra i pali e un terzetto difensivo composto da capitan Di Filippo, Cardinale e Altobelli. Sulle corsie laterali spazio a Pollace e Solimeno, nel cuore del gioco Obodo affiancato da Logoluso e Di Prisco. In avanti con Sorgente il ballottaggio lo vince Calabrese, in panchina va Guarracino. In casa Rieti c’è l’ex di turno Padovani (nella passata stagione tesserato ma mai visto in campo, andato via dopo qualche mese) nel terzetto difensivo, capitan Tirelli comanda la mediana mentre in avanti il tecnico Campolo lascia in panchina Fioretti scegliendo Elefante e Galvanio.

Poco o nulla da raccontare nel primo quarto d’ora, poi Calabrese sguscia in area e viene steso, per il fischietto lucchese è calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta Obodo ma Saglietti intuisce l’angolo e neutralizza il penalty, sulla ribattuta sfortunatissimo Sorgente, la palla si stampa sulla traversa. Occasionissima sprecata, dopo cinque minuti Calabrese è costretto al cambio, al suo posto dentro Guarracino. Nonostante il rigore sbagliato i biancorossi continuano ad avere il predominio del campo ma le occasioni, su entrambi i fronti, latitano e così si rientra negli spogliatoi con un primo tempo senza reti. La ripresa si apre con i padroni di casa che ci provano con Orchi ma la difesa biancorossa ribatte. Dove non arriva la difesa ci pensa Di Rienzo, ottimo l’intervento del numero uno biancorosso decisivo sulla conclusione di Elefante. Più Rieti nel secondo tempo ma i biancorossi continuano a tenere botta e il risultato iniziale non cambia. Nel finale doppio giallo e conseguente rosso per il biancorosso Sorgente ma nonostante l’inferiorità numerica il risultato finale non è cambiato da quello iniziale: 0 a 0.

Un tempo per parte, un punto a testa con i biancorossi che cancellano subito la penalizzazione e salgono a quota 0 in classifica. Se il rigore fosse stato realizzato magari avremmo parlato di un altro risultato ma Saglietti ha negato la prima gioia stagionale a una Vastese che tra sette giorni, all’Aragona, farà di tutto per battere il Real Giulianova e festeggiare il primo successo.

RIETI – VASTESE: 0 – 0

RIETI: Saglietti, Tiraferri, Zona, Orchi, Padovani (20’st Scognamiglio), Montesi, Mattei, Esposito, Elefante, Tirelli, Galvanio (20’st Fioretti). A disposizione: Rosati, Gualtieri, Vari, Nobile, Martinelli, Magliozzi, Parente. All.: Campolo

VASTESE: Di Rienzo, Pollace, Solimeno (48’st Valerio), Cardinale, Di Filippo, Altobelli, Di Prisco (36’st Gentile), Obodo, Sorgente, Logoluso (23’st De Angelis), Calabrese (20’pt Guarracino). A disposizione: Abazi, Corcione, Sansone, Colantuono, Pili. All.: Silva

Arbitro: Leonardo Tesi di Lucca (Barcherini di Terni e Lauri di Gubbio)

Note: al 17’pt Saglietti (R) neutralizza un calcio di rigore a Obodo (V); Ammoniti: Zona, Galvani (R); Altobelli, Pollace (V); Espulso: 40’st Sorgente (V) per doppia ammonizione

Redazione Vasport – redazione@vasport.it