Connect with us

Calcio

Pari e rimpianti: la Vastese frenata dal Real Giulianova

Published

on

Sotto di un uomo e di un gol i biancorossi hanno trovato il pareggio con il rigore di Palumbo. Domenica trasferta a Fiuggi

L’occasione era ghiottissima ma la Vastese non è riuscita a coglierla contro il Real Giulianova. Dovendo accontentarsi di 1 a 1 che lascia parecchio amaro in bocca. Nella seconda giornata di ritorno del girone F i vastesi andavano a caccia del secondo successo consecutivo ma dopo essere rimasti in inferiorità numerica per il rosso mostrato a Di Filippo sono andati sotto subendo il gol di Cipriani (aiutato dal portiere Bardini) ma evitando il kappaò a cinque minuti dalla fine con il penalty di Cosmo Palumbo.

La partita – Squadra che vince si cambia, la rosa lunga spinge mister Amelia a modificare le sue pedine. Nei tre di difesa con Di Filippo e Cacciotti ritrova spazio l’under Giorgi al rientro dopo la giornata di squalifica. Lorenzo Bardini in porta, l’altro Bardini, Filippo, è in mediana con il play Pizzutelli in un reparto che vede largo a destra Marianelli e Ravanelli sull’altro lato con compiti meno offensivi. Non c’è capitan Francesco Esposito inizialmente in panchina, sulla trequarti galleggia Palumbo a supportare Dos Santo e Vittorio Esposito capitano di giornata. Ancora assente Pompei, si rivede in panchina, dopo due mesi, Pollace.

In casa Real Giulianova davanti non c’è il centravanti vastese Michele Cesario fuori per squalifica, al suo posto l’ex di turno Suriano visto con la maglia della Pro Vasto dieci anni fa. 352 abbottonato con il tandem offensivo completato da Francesco Di Paolo, davanti al portiere Bifulco c’è l’esperto Diamoutene visto anche per tante stagioni in Serie A. Al suo fianco spazio per Ferrini e Nazari, sulle corsie laterali tocca a Federico Di Paolo e D’Antonio mentre nel cuore del gioco Castiglia (altro con presenze in A e B) lavora con Ramku e Cipriani.

Poco da raccontare nella prima parte di match, le occasioni latitano, poi la Vastese, dopo aver perso per infortunio Cacciotti, ha un lampo, innescato da Pizzutelli con Palumbo a lanciare Esposito. Il folletto di San Martino in Pensilis penetra in area con una serpentina e viene steso ma per il fischietto romano (lì a due passi) non ci sono gli estremi per concedere il penalty. Dopo un primo tempo senza emozioni Amelia butta subito nella mischia Cavuoti e poi Montanaro ma intorno all’ora di gioco cambia, e di parecchio, la storia del match. Francesco Di Paolo scappa in contropiede, Di Filippo lo stende, non è fallo da ultimo uomo ma Pacella estrae il rosso diretto tra l’incredulità dei vastesi. Punizione da quasi trenta metri, s’incarica della battuta Cipriani, conclusione ‘sporcata’ dalla barriera ma è clamoroso l’errore di Lorenzo Bardini che perde la sfera regalando il vantaggio ai giallorossi.

Entra anche Francesco Esposito per provare a recuperare la doppia inferiorità, i biancorossi protestano ancora per un fallo in area ai danni di Palumbo e poi dal limite Cavuoti va vicinissimo al pari ma la sua conclusione termina a lato di nulla. Gli ospiti si difendono e provano a chiuderla con un coast to coast del neo entrato Torelli con la conclusione in diagonale fuori di millimetri. A cinque minuti dal novantesimo Vittorio Esposito viene atterrato in area, dopo tanti episodi al limite questa volta l’arbitro romano non ha dubbi e indica il dischetto. Dagli undici metri va Palumbo che non sbaglia sotto la D’Avalos e pareggia i conti.

Pareggio che vale comunque l’aggancio al 5° posto toccando quota 30 anche se i tre punti avrebbero fatto parecchio comodo. L’obiettivo è tornare alla vittoria da domenica prossima nella trasferta di Fiuggi magari con una Vastese in palla sin dal primo minuto.

VASTESE – REAL GIULIANOVA: 1 – 1

Reti: 15’st Cipriani (RG), 40’st Palumbo su rigore (V)

VASTESE: Bardini L., Di Filippo, Palumbo, Dos Santos (34’st Alonzi), Pizzutelli (16’st Esposito F.), Giorgi (8’st Montanaro), Marianelli, Cacciotti (12’pt Altobelli), Ravanelli (1’st Cavuoti), Bardini F., Esposito V. . A disposizione: Di Rienzo, Pollace, Esposito F., Zinni, Cardinale. All.: Amelia

REAL GIULIANOVA: Bifulco, Ferrini, D’Antonio, Castiglia (13’st Torelli), Nazari, Diamoutene, Di Paolo Fr., Di Paolo Fe., Ramku (46’st Mennillo), Suriano (25’st Vitelli), Cipriani (43’st Gueye). A disposizione: Di Piero, Mennillo, Concetto, Balducci, De Marchi, Forcini, Vitelli. All.: Del Grosso

Arbitro: Fabrizio Pacella di Roma 2 (D’Ottavio di Roma 2 e Vitale di Salerno)

Spettatori: 1300; Ammoniti: Suriano, Di Paolo Fe., Torelli (RG); Esposito V. (V); Espulso: 14’st Di Filippo (V); Recupero: 2’ e 4’.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it