Connect with us

Calcio

Per il Real Casale un doppio premio. Svelati i calendari di Prima e Seconda Categoria, si parte domenica 16

Published

on

Riconoscimento anche per il Casalanguida. Domani il ritorno del Primo turno di Coppa Abruzzo

Nicola Di Vincenzo (Real Casale) premiato dall’assessore regionale Paolucci

Calendari in mano, anche Prima e Seconda Categoria contano i giorni che le dividono dall’inizio del campionato. Molte, quasi tutte in realtà sono già scese in campo domenica scorsa e lo faranno domani per il Primo Turno di Coppa Abruzzo in cui appunto si sfidano squadre di Prima e Seconda ma se per molti sono match di preparazione a quello che verrà il campionato conta eccome, con i tre punti in palio nessuno vuole sbagliare.

Ieri pomeriggio a Corfino (nella Comunità montana Peligna) il Comitato Regionale Abruzzo della Figc ha voluto riunire, presso la Multisala ‘Igioland’, tutte le 150 squadre che compongono i nove gironi di Prima e Seconda Categoria per presentare in primis i calendari della stagione 2018/2019 senza dimenticare la consegna delle Coppe alle squadre vittoriose nei rispettivi campionati di Seconda e Terza oltre quelle che si sono contraddistinte nella Coppa Disciplina. Un record di cui vantarsi lo ha centrato il Real Casale (rappresentato nell’occasione dai dirigenti Nicola Di Vincenzo e Alessandro Di Lullo) è salito sul palco due volte, prima per ritirare la Coppa riguardante la vittoria nella finale playoff valsa il salto storico in Prima e poi anche per la Coppa Disciplina, un premio che riempie di orgoglio il gruppo casalese, il più corretto di tutta la Seconda Categoria tra le novanta squadra presenti. Premiato anche il Casalanguida per la vittoria del campionato di Terza Categoria.

Le società nel corso della riunione hanno conosciuto i rispettivi calendari, le cinque territoriali del girone B avranno un cammino molto più lungo rispetto alla passata stagione. Raggruppamento formato da 17 squadre, a ogni squadre toccherà riposare una volta all’andata e una al ritorno. Oltre alle canoniche domeniche di riposo per Natale (30 dicembre) e Pasqua (21 aprile), riprenderanno il 2019 il 6 gennaio, scenderanno in campo il 1° maggio per un turno infrasettimanale e la regular season terminerà domenica 13 maggio. Il campionato inizierà domenica prossima, 16 settembre e metterà di fronte subito Roccaspinalveti e Scerni per il primo derby territoriale mentre due delle altre tre inizieranno in trasferta. Il Trigno Celenza farà visita all’Atletico Francavilla, la neopromossa Real Casale esordirà a Rapino mentre il quotato Fresa riceverà il Casalincontrada.

La Sansalvese già pensa al campionato

Subito un derby anche nel girone E di Seconda Categoria (a 16 squadre), domenica 16 settembre alla prima giornata la Sansalvese a “Stingi” sfiderà l’Odorisiana, al Carunchio ospiterà gli atessani dei Draghi San Luca e il San Buono riceverà il Virtus Rocca San Giovanni. Per le altre tre esordio lontano da casa, la Dinamo Roccaspinalveti a Fossacesia, il Virtus Tufillo a Roccascalegna e il Casalanguida a Tornareccio. Rispetto alla Prima Categoria non ci sarà nessun turno infrasettimanale, il 2019 riprenderà il 13 gennaio e la stagione regolare chiuderà domenica 5 maggio.

Domani però sarà ancora tempo di Coppa, dopo le sfide d’andata di sette giorni fa si torna in campo, Carunchio e Roccaspinalveti hanno già il pass in mano dopo le larghe vittorie rispettivamente su San Buono (6 a 0) e Tornareccio (1 a 4). In una botte di ferro anche il Fresa che dopo il 2 a 0 in casa del Casalanguida tra le mura amiche dovrà gestire il doppio vantaggio, dopo la pesante vittoria in trasferta (0 a 1) il Trigno Celenza riceverà la Dinamo Roccaspinalveti mentre a Scerni è ancora tutto da giocare dopo lo 0 a 0 in casa del Real Casale.

 

Redazione Vasport – redazione@vasport.it