Connect with us

Podismo

Podistica San Salvo: tra beneficenza e Maratona di Roma

Published

on

Iniziativa di spessore della podistica San Salvo per l’8 marzo

Obiettivo: fare bella figura alla Maratona di Roma 2020.

Ma non solo.

Gli atleti della Podistica San Salvo si preparano al meglio per affrontare una delle sfide più affascinanti a livello italiano: la Maratona capitolina.

La gara, denominata “Run Rome The Marathon” di 42 chilometri e 195 metri, si svolgerà il 29 marzo nell’affascinante che prenderà il via dai Fori Imperiali, passando davanti al Vittoriano, a piazza Venezia, nei pressi del Circo Massimo, sul Lungotevere, Castel Sant’Angelo e viale della Conciliazione.

Insomma, 42 chilometri in uno scenario eccezionale.

Gli atleti del team di San Salvo, dunque, si stanno preparando al meglio a questo appuntamento, partecipando quasi settimanalmente a tutte le attività agonistiche che si svolgono non sono nei confini regionali, ma anche più lontano.

L’ultima partecipazione in ordine cronologico degli sportivi della Podistica San Salvo è stata al trail tra Villa e Valli nel comune di Mozzagrogna, alle porte di Lanciano.

A fare gli onori di casa alla manifestazione frentana, l’ultramaratoneta e campione del mondo di Lanciano, Mario Fattore.

Fattore si è laureato campione del mondo nella categoria dei 100 chilometri per due anni di seguito a Torhout (2002) e a Taiwan (2003).

Intanto la Podistica la San Salvo ha annunciato un’altra iniziativa di spessore.

In occasione della festa della donna, l’8 marzo è in programma “La gara in rosa” a San Salvo Marina e parte del ricavato sarà devoluto all’associazione “Dafne” che gestisce lo sportello antiviolenza “Frida” a San Salvo.

Alessio Giancristofaro