Connect with us

Atletica

Podistica Vasto alla ‘Grifonissima’ di Perugia ed alla ‘Ortona Challenge’

Published

on

Protagonisti gli atleti Marco Piscicelli, Tonino Baccalà e Donato Romagnoli

Ci sono manifestazioni sportive che esaltano le prestazioni, altre il paesaggio, altre ancora si caricano dello charme acquisito edizione dopo edizione e che puntualmente richiamano un gran numero di partecipanti.

Quella andata in scena domenica mattina ad Ortona invece ha un sapore molto diverso che sa di Storia, quella con la “S” maiuscola, e ricordi dolorosi risalenti a 75 anni fa, legati alla Seconda Guerra Mondiale. Si è infatti svolta la Ortona Challenge, gara podistica competitiva di 9 km a cui hanno preso parte circa 400 atleti, che ha voluto ricordare il 75° anniversario della sanguinosa battaglia tra truppe canadesi e tedesche per la liberazione della città che per l’entità delle distruzioni, del numero di morti (circa 3000) e la ferocia dell’evento bellico è stata definita la “piccola Stalingrado“. E una gara gemella si è svolta in contemporanea dall’altra parte dell’Atlantico ad Ottawa, capitale del Canada, a simboleggiare l’unione che questo triste evento ha suggellato tra le 2 nazioni. Anche alcuni podisti vastesi, ovvero il vice presidente della Podistica Vasto Tonino Baccalà e Giuseppe e Donato Romagnoli, hanno voluto prendere parte a questa gara il cui percorso ha abbracciato i luoghi più significativi della città, legati indissolubilmente alla battaglia.

Sabato invece Marco Piscicelli ha corso la Grifonissima, un classico del podismo umbro, che si è svolta a Perugia. Poco più di 10 km il percorso, tutto concentrato nello splendido centro storico del capoluogo umbro e che ha visto la partecipazione di oltre 600 runners.

 

Pierpaolo Del Casale (Podistica Vasto)