Connect with us

Calcio

Poker per il poker: Vastese paradisiaca, espugnata Pesaro

Published

on

22/10/2017 – Impresa dei ragazzi di mister Colavitto capaci di rifilare quattro gol alla corazzata marchigiana ancora con protagonisti Stivaletta e Fiore. Quarto posto in classifica e domenica all’Aragona arriva il fanalino di coda Nerostellati

La Vastese non si ferma più, firma l’impresa di giornata con un roboante 2 a 4 e vola in classifica. Al ‘Benelli’ di Pesaro il biancorosso più luccicante è sicuramente quello vastese, le previsioni pendevano tutte dalle parti dei pesaresi ma capitan Fiore con due gol per tempo sono riusciti a superare una delle corazzate del girone F agganciandola in classifica a quota 16.

Azzeccate le scelte di mister Colavitto che ha sorpreso tutti scegliendo Iarocci come vice De Feo(fermo per una giornata di squalifica) e lasciando in panchina Cristaldi per rilanciare dall’inizio Bittaye. Protagonista assoluto nel primo gol che ha portato al vantaggio firmato da Cristian Stivaletta. I pesaresi aggressivi(forse anche oltre il limite) hanno trovato il pari su rigore calciato da Olcese dopo un fallo commesso in area da Viscardi subentrato poco prima al posto dell’infortunato Amelio(ha subito un violento colpo al volto). Sul finire del primo tempo i vastesi si sono riportati di nuovo avanti con Pizzutelli con una conclusione dal limite.

Al rientro dagli spogliatoi tutti si aspettavano una risposta dei padroni di casa ma a fare la voce grossa ci hanno pensato ancora una volta i vastesi, dopo un’ora di gioco la punizione vincente di Fiore e quattro minuti più tardi la doppietta personale di un formidabile Cristian Stivaletta.

Nei minuti finali accorcia Russi ma al Pesaro non basta, la festa è tutta Vastese. Un capolavoro quello di mister Gianluca Colavitto e i suoi ragazzi, dopo le quattro vittorie di fila, la cinquina è già nel mirino, domenica arriva il Nerostellati ultimo in classifica, questa Vastese non vuole più fermarsi.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it