Connect with us

Calcio

Prima Categoria, Scerni in zona playoff

Published

on

10/04/2017 – Nei bassifondi punto prezioso per il Trigno Celenza. Harakiri Real Porta Palazzo

Il primo verdetto e altri pronti ad arrivare nelle ultime tre giornate dopo la sosta pasquale. Nel girone B di Prima Categoria abruzzese i primi a festeggiare sono stati i gialloverdi dell’Ortona, con la cinquina rifilata allo Sporting San Salvo nella tredicesima giornata di ritorno hanno conquistato il salto in Promozione con tre giornate d’anticipo. Un dominio quello ortonese nei piani alti, sempre in testa dalla prima giornata lasciando per strada una decina di punti(dodici per l’esattezza) senza mai frenare la corsa. Per i sansalvesi di mister Nicola Marcello un sabato da dimenticare, dopo i playoff della scorsa stagione quest’anno si è pensato alla salvezza, oggi sono quattro i punti di vantaggio dalla zona che scotta ma dopo Pasqua servirà assolutamente un’altra vittoria per non complicarsi il finale di stagione.

Con gli stessi punti dei biancazzurri, 33, il Roccaspinalveti staziona in ottava posizione ma dopo la sosta in caso di successo sul fanalino di coda Tre Ville la salvezza diretta potrebbe essere accompagnata anche dalla matematica. Se nell’ultimo turno il Roccaspinalveti non ha sorriso è per merito del Fresa capace di battere i biancoverdi di misura(1-0) grazie al gol di Vasiu. Tre punti che consento ai fresani di salire a quota 23 pur restando in terzultima posizione ma allontanandosi dalle ultime due e rosicchiando due punti al Paglieta. Conquista un altro punticino prezioso il Trigno Celenza, dopo una prima parte di stagione difficile ha trovato la strada giusta, domenica ha pareggiato(1-1) sul difficile campo di Guastameroli portando a sette i turni d’imbattibilità dai quali sono arrivati ben 15 punti. La classifica dice quintultimo posto ma i tredici punti di vantaggio sul penultimo posto se confermati fino all’ultima giornata faranno rima con salvezza diretta senza passare per i playout.

Chi invece spera di affrontarli sono i vastesi del Real Porta Palazzo, salutato l’ultimo posto nelle scorse domenica nell’ultima giornata i ragazzi del presidente Zillotti hanno buttato per strada, nell’importante sfida salvezza, due punti che avrebbero aumentato le possibilità di accedere ai playout, la doppietta iniziale di D’Adamo non è servita, il Paglieta nel quarto d’ora finale ha trovato i due gol per firmare il 2 a 2 portandosi a casa un punto pesante. Ai gialloverdi, ora penultimi con 16 punti(cinque arrivati nelle ultime due giornate), servirà un miracolo per evitare la retrocessione diretta.

Spostandoci nei piani alti continua a sorridere lo Scerni, altra vittoria fondamentale, questa volta a Tollo con un pirotecnico 2 a 3 con le reti firmate da Ferrante, D’Ercole e Marrollo. Quattordici punti nelle ultime sei giornate per salire fino al 5° posto con 43 punti ma per i playoff potrebbe non bastare, dopo la sosta gli scernesi osserveranno il turno di riposo e il Piazzano secondo se dovesse vincere porterebbe il suo vantaggio sul quinto posto a più dodici, un distacco che estrometterebbe l’eventuale quinta classificata dagli spareggi promozione.

Advertisement