Connect with us

Calcio

Primo dispiacere per il Pescara di Zauri: in Coppa passa l’Empoli

Published

on

Biancazzurri eliminati solo ai supplementari

Battaglia doveva essere e battaglia è stata, ma a fine partita festeggia l’Empoli. Il Pescara viene eliminato dalla Coppa Italia 2019-20, ma solo ai supplementari. Se Zauri voleva dalla gara del Castellani alcune importanti risposte sulla sua truppa, le ha avute. Non tutte positive, ma in questa fase della stagione ci sta. I biancazzurri, pur rimaneggiati, hanno lottato e non sfigurato al cospetto di una delle favorite al salto di categoria diretto, ma alla fine hanno pagato dazio su una palla inattiva quando erano in superiorità numerica per l’espulsione di Maietta. Ma andiamo con ordine.

Pronti via e il Delfino passa in vantaggio. Al 6′ Tumminello approfitta di un disimpegno errato di Maietta, protagonista in negativo nella Bucchi’s band, controlla e batte Brignoli. Gara in discesa? No, perchè l’Empoli cinge d’assedio Fiorillo e trova il pari al 26′ con il rosetano Dezi, che capitalizza una giocata sull’asse Laribi-La Gumina. 

La ripresa non regala eccessivi sussulti ma in buona sostanza lo stesso copione del primo tempo, con l’Empoli a far la gara e il Pescara a difendersi. La girandola di sostituzioni non muta l’equilibrio, che si spezza solo all’overtime nonostante i padroni di casa siano da qualche minuto in 10 uomini per l’espulsione di Maietta causa doppio giallo. Il gol qualificazione è di Moreo, subentrato in corso d’opera, che dagli sviluppi di un corner si fa trovare pronto a battere Fiorillo. C’è ancora tempo per l’assalto disperato del Pescara, che non si concretizza anche perchè si ristabilisce la parità numerica per il rosso diretto a Tumminello, reo di aver rifilato una gomitata a Nikolaou.  La gara si chiude quindi con la vittoria dell’Empoli e il passaggio dei toscani al prossimo turno di Coppa Italia, dove sfideranno la Cremonese. 

Il tabellino: 

EMPOLI – PESCARA 2-1 d.t.s.

Marcatori: 5′ Tumminello; 26′ Dezi; 104′ Moreo

EMPOLI (4-3-1-2): Brignoli; Veseli, Maietta, Nikolaou Antonelli (80’ Balkovec); Dezi (101’ Romagnoli), Stulac, Bandinelli; Laribi (84’ Frattesi); La Gumina (58’ Moreo), Mancuso
A disposizione: Meli, Provedel; Romagnoli, Bajrami, Donati, Cannavò, Piscopo, Ricci, Pirrello

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Bettella, Scognamiglio, Vitturini; Ventola, Bruno (108’ Borrelli, Busellato (84’ Memushaj); Brunori (102’ Zappa), Tumminello, Galano (65’ Cisco). All. Zauri
A disposizione: Kastrati; Sorrentino; Campagnaro, Del Grosso, Camilleri, Ciofani, Palmucci, Ndiaye.
ARBITRO : Daniele Mariani di Aprilia (Liberti-Bottegoni; Marinelli)
MARCATORI: 6’ Tumminello, 26’ Dezi, 104’ Moreo
AMMONITO: Brunori
ESPULSI: Maietta, Tumminello