Connect with us

Calcio Femminile

“Quando perdi, non perdere la lezione”: la Sabatino di nuovo in Nazionale dopo i ko con la Fiorentina

Published

on

Dal precedente impegno azzurro al prossimo l’attaccante originaria di Castelguidone è rimasta a secco in campionato e le viola non hanno raccolto punti

Se Daniela Sabatino resta a secco per la Fiorentina sono dolori. Lo dicono i numeri, dopo i 6 gol firmati nelle prime 3 giornate le viola avevano raccolto ben 9 punti, nelle ultime tre, dove l’esperta bomber originaria di Castelguidone è rimasta a secco, la squadra viola è inciampata in altrettante sconfitte consecutive scivolando al sesto posto.

“Quando perdi, non perdere la lezione”, messaggio chiaro postato dalla Sabatino sulle pagini personali social cui ha fatto seguito: “Speriamo che questa pausa sia arrivata al momento giusto, ora testa alla prossima partita della Nazionale”. Ecco, all’orizzonte per la bomber di Castelguidone una nuova chiamata azzurra, c’è da conquistare un posto ai prossimi Europei (in Inghilterra), l’Italia è in piena corsa. Nel girone B divide il primo posto con la Danimarca a quota 21 e proprio contro le biancorosse dovrà affrontare le ultime due decisive sfide del girone.

Si parte con il match in programma martedì 27 ottobre (ore 17:30) al “Castellani” di Empoli, se le azzurre conquisteranno i tre punti andranno poi a sfidare la Danimarca in trasferta il 1° dicembre potendo contare anche sul pareggio come risultato che consegnerebbe loro il primo posto e pass per gli Europei. Ecco perché il match in programma tra una settimana è decisivo, le azzurre inizieranno a lavorare sul campo a Coverciano da oggi pomeriggio, Daniela Sabatino e socie vogliono avvicinarsi a grandi passi verso la qualificazione.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it