Connect with us

Calcio

Quintiliani-Gragnoli e il Lanciano allunga sulle inseguitrici

Published

on

Domenica tutto sommato positiva per i frentani contro i Nerostellati. Verna: polmonite smaltita

LANCIANO – Vince 2-0 il Lanciano contro i Nerostellati in una domenica tutto sommato positiva per i frentani anche alla luce dei risultati degli altri campi.

Gragnoli con Rodia e Miccichè.

Shiplle e Quintiliani a metà campo con Sassarini play.

Non ce la fa Petrone.

Nerostellati per nulla intimoriti e ben disposti in campo da mister Lo Re.

Si rivede anche Cristiano Verna che segue le fasi del riscaldamento dei compagni di squadra; polmonite smaltita, a fine febbraio tornerà in campo.

Fischia l’avezzanese Di Cola.

Cronaca.

Al 4′ conclusione da fuori area per i Nerostellati ma il tiro è impreciso.

Al 6′ corner ospite con qualche apprensione per la retroguardia di casa ma Rodia è abile a ribaltare l’azione in una sorta di cost to cost che si conclude senza chiamare in causa l’estremo ospite.

Al 18′ e’ il turno di Shipple dal limite dell’area, il suo sinistro però è fuori bersaglio.

Al 24′ punizione rossonera con lo scambio Miccichè-Rodia senza esiti.

Al 31′ è bravo Forti a smanacciare un corner insidioso degli ospiti.

Al 35′ arriva il vantaggio frentano con Mario Quintiliani, bravo e abile a trovarsi nel momento giusto per finalizzare in rete un’azione offensiva del Lanciano a tu per tu con Parente.

Ripresa.

Al 2′ scambio Gragnoli-Rodia con l’esterno che conclude alto.

Al 4′ bravo Rodia a mettere un pallone filtrante al centro dell’area ma nessuno del Lanciano è lesto a spingerlo in rete.

Al 7′ è reattiva la squadra di Lo Re che manca il tap-in vincente a due passi dalla porta di Forti.

Sempre Nerostellati pericolosi, questa volta al 14′ con una conclusione dalla distanza con Forti che si salva in due tempi.

Il Lanciano rischia qualcosa anche perché i Nerostellati collezionano una serie di corner che sfruttano in modo insidioso ma Gragnoli, al 23′ st, sistema le cose con un destro che va a spegnersi sotto il sette e mette in discesa la contesa.

Non succederà tantissimo nell’ultimo quarto d’ora di contesa.

Bene così, dunque, per la domenica rossonera e, soprattutto, per rossoneri di mister Giuseppe Di Pasquale ai quali mancherà ancora un po’ di brio, ma la vittoria di oggi e i risultati degli altri campi sono positivi.

Alessio Giancristofaro

Foto Uranio Ucci