Connect with us

Atletica

Record italiano per Miriam Di Iorio nei 200 metri

Published

on

15/05/2017 – La velocista vastese nella categoria F50 a Chieti centra un altro primato. A luglio Campionati italiani ed europei

“Io corro contro il tempo”. Riuscendo quasi sempre a batterlo, verrebbe da aggiungere, visti i risultati. Un altro primato di cui vantarsi, un altro muro abbattuto, la cinquantenne velocista Miriam Di Iorio ha conquistato un altro record, l’ennesimo, questa volta nei 200 metri della categoria F50 . Se lo scorso anno ci aveva pensato il vento a recitare il ruolo di guastafeste in queste settimane con l’inizio della stagione outdoor la velocista vastese ha portato a casa già due primati italiani.

L’ultimo in ordine di tempo è arrivato domenica pomeriggio nei campionati di società regionali, la portacolori dell’Aterno Pescara, sulla pista dello Stadio ‘Angelini’ di Chieti, ha percorso i 200 metri in 27 secondi e 28 centesimi segnando il nuovo record italiano battendo il primato precedente(27”50) di Daniela Ferrian che durava da sei anni. Un inizio di stagione assolutamente positivo, se ieri sulla pista teatina le soddisfazioni sono arrivate sui 200 metri la settimana prima in terra ovidiana ha trovato un altro record nazionale sui 100 metri(sempre nella categoria F50) abbattendo il muro dei tredici secondi con il cronometro fermato a 12”98.

Nonostante l’inattività da gara per quasi trent’anni negli ultimi tre la Di Iorio è tornata in pista per riabbracciare l’atletica, di tempo ne è passato ma l’elasticità del piede è rimasta sempre la stessa, quella che ancora oggi le consente di arricchire la sua personale bacheca. L’obiettivo è migliorarsi ancora, per la velocista vastese le prossime saranno settimane con allenamenti intensi per farsi trovare pronta nel mese di luglio quando s’inizierà a fare davvero sul serio.

Dal 7 al 9 luglio ad Orvieto ai Campionati Italiani Master scenderà in pista per difendere il titolo nei 100 e 200 metri, poi venti giorni più tardi sarà impegnata in Danimarca, ad Aarhus per i Campionati Europei Master. Un doppio appuntamento dove Miriam Di Iorio cercherà di arrivare al massimo della forma, la sua bacheca è piena di coppe, medaglie e record ma c’è ancora spazio per aggiungerne altri.