Connect with us

Calcio

Ripartenza e stipendi, il Sebastiani-pensiero

Published

on

Il presidente del Pescara a tutto tondo sulla situazione legata all’emergenza Coronavirus

“I dubbi sulla ripresa degli allenamenti e del torneo sono legati all’aspetto sanitario. È evidente che la cosa più importante riguarda la sicurezza di tutti i coinvolti. Se ci sarà la possibilità di riprendere, bisognerà farlo con determinate condizioni, altrimenti faremo le nostre scelte”.

Daniele Sebastiani, presidente del Pescara, parla a sportmediaset della situazione attuale legata all’emergenza Coronavirus. “Qualcuno potrà rimanere scontento – dice ancora riferendosi alle scelte che andranno fatte -, ma in una situazione del genere credo che non ci siano né vinti né vincitori. La nostra idea è quella di riprendere e non lasciare strascichi di alcun tipo, se poi non dovesse succedere ci saranno quelli preposti a prendere le decisioni”.

Sul capitolo stipendi dei calciatori: c’è ampia disponibilità a trovare un accordo con il club. “Non voglio approfittare del momento. Anche se Fiorillo, il nostro capitano, lo ha già detto: non ci saranno problemi a trovare gli accordi con i giocatori e con i loro procuratori. Lo sanno tutti: se non si salva il sistema calcio, nei prossimi anni ci saranno tanti, tantissimi disoccupati. Ho a che fare con ragazzi molto responsabili e con un nucleo storico che tiene a cuore le sorti della società”.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it