Connect with us

Basket

Ristopro Fabriano dominante, la Tasp si arrende 80-60

Published

on

Inizio shock per la Rennova che non riesce mai a rientrare in partita

La Tasp cade alla prima trasferta del campionato di B contro la Ristopro Fabiano, uno dei team più forti del girone. I padroni di casa sono stati nettamente più in palla fin dall’inizio e la Tasp si è dovuta arrendere ad un avversario più forte non solo sulla carta.

Già nel primo quarto la partita ha mostrato un incontrastato padrone al PalaGuerrieri con la Fabiano in vantaggio di 11 punti sulla Tasp (22-11). Il divario poi nella seconda frazione diventa ancora più netto con la Rennova che mette a referto solo 7 punti contro i 18 dei padroni di casa che chiudono il secondo tempo con un netto 40-18.

Con il risultato ormai quasi del tutto compromesso la Tasp non molla nel terzo quarto dove comunque i padroni di casa restano in controllo della partita nonostante il parziale di questa frazione finisca in parità (22-22). La fine della quarta frazione sancisce la definitiva vittoria della Ristopro Fabiano che mantiene la Tasp a distanza di sicurezza e conclude la contesa con il risultato di 80-60.

Partita dai due volti per la Teramo a Spicchi che deve recriminare per il brutto inizio di gara con soli 18 punti nelle prime due frazione mentre rimane da salvare la reazione della seconda metà di partita giocata alla pari contro i padroni di casa che ovviamente erano consci di avere la partita dalla loro parte.

42 punti nella terza e quarta frazione dovranno essere il punto di partenza della Rennova Teramo per preparare il prossimo match contro il Giulia Basket al Palasport Acquaviva.