Connect with us

Motociclismo

Sabato amaro: Iannone a Misano partirà dalla quinta fila

Published

on

Il pilota vastese non è andato oltre il tredicesimo tempo subendo il sorpasso da Morbidelli. In pole Lorenzo con il record

Tredicesima casella in griglia. Un altro gran premio in salita, Andrea Iannone giocando in casa a Misano puntava a essere tra i protagonisti ma si prospetta difficile anche il Gran Premio di San Marino e Riviera di Rimini. Davanti a tutti uno straordinario Lorenzo in prima fila seguito da Miller e Vinales, tra i primi tre nessun italiano.

Un sabato mattina dove nella Fp3 il pilota vastese ha deciso di restare nei box Suzuki senza mai scendere in pista nei quarantacinque minuti uscendo di fatto dalla top ten centrata il venerdì e trovandosi costretto a passare anche per la Q1 dove ha subito la beffa da parte di un altro italiano, il ventitreenne Franco Morbidelli, subendo il sorpasso per il secondo tempo con il primo andato a Dani Pedrosa. Accesso alla Q2 fallito e quinta fila, domani dovrà partire dalla tredicesima casella. Nel frattempo, uscendo per un attimo dal circuito delle due ruote, Andrea Iannone è stato inserito nella giuria di Miss Italia (insieme al giornalista Scanzi, lo chef Alessandro Borghese, il cantante Pupo e l’attrice Maria Grazia Cucinotta) in vista della finalissima prevista a Milano il 17 settembre.

Domani però cercherà di conquistare una posizione nobile a Misano, per gli italiani il Gran Premio di San Marino è uno degli appuntamenti cardini della stagione e Iannone cercherà di ribaltare il sabato infelice.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it