Connect with us

Calcio

Sabato da incubo per la Vastese: la Recanatese vince 3-1

Published

on

Sabato pomeriggio da dimenticare per la Vastese: è una brutta sconfitta, 3-1 il punteggio, quella subita al ‘Nicola Tubaldi’ di Recanati contro una squadra di casa che conferma tutto il suo potenziale consolidando il brillante secondo posto alle spalle della battistrada Trastevere (oggi vittorioso contro il Fano). Forte la Recanatese sì, ma troppo molle la truppa del patron Bolami che spiana la strada ai marchigiani di fatto regalando le marcature dell’1-0 e del 2-0, nei rispettivi minuti di inizio dei due tempi, realizzate da Sbaffo e Raparo.

La partita. Nell’anticipo della 12^ di andata, tornano in campo a distanza di due settimane dal precedente match di Pineto, pareggiato in extremis, i biancorossi di mister Fulvio D’Adderio (che devono recuperare la sfida interna con il Montegiorgio rinviata domenica scorsa per problematiche legate al Covid all’interno del club marchigiano). Il tecnico molisano, privo dello squalificato Di Filippo, arretra Lenoci nel quartetto difensivo affiancando il 2003 Ceccacci ad Altobelli (oggi con la fascia da capitano) nel cuore del pacchetto arretrato con Diallo a sinistra davanti a Di Rienzo. In attacco conferma per Alonzi, affiancato nuovamente da Alessandro e con Scafetta mobile tra centrocampo e reparto offensivo. In mezzo fiducia al terzetto Agnello-De Angelis-Monza.

Dall’altra parte una Recanatese, allenata da Giovanni Pagliari, in salute e fin qui tra le migliori espressioni del girone, forte del secondo posto solitario occupato alle spalle della capolista Trastevere, con gli esperti Minella, Raparo, Sbaffo e l’ex Daniel Giampaolo a guidare un gruppo ben assortito e motivato a proseguire la marcia nell’alta classifica. Tra i giallorossi di casa assente lo squalificato Quacquarelli.

L’apertura di partita è subito in salita per la Vastese: è il 6′ e, per via di un pallone malamente perso in uscita, capitan Sbaffo non si fa pregare ne approfitta prontamente per superare Di Rienzo, siglando così l’1-0 per il suo sesto gol stagionale in una prima parte di torneo decisamente confortante per lui. Provano a reagire gli ospiti, ma senza troppa efficacia. Ad Alessandro e Alonzi, in prima linea, non arrivano troppe palle pulite e da giocare con costrutto e l’undici biancorosso fa fatica ad essere pungente nella metà campo marchigiana. I giallorossi, d’altro canto, si compattano con notevole determinazione e cercano comunque di essere pure propositivi e ficcanti in fase di ripartenza. Le occasioni, nelle rispettive aree di rigore, in tutti i modi non arrivano e le due squadre vanno al riposo con i leopardiani avanti di una rete, preziosa (ma di fatto regalata), firmata Sbaffo.

Da incubo l’avvio di ripresa per i vastesi: appena un minuto dall’avvio e Recanatese nuovamente a bersaglio, stavolta è Raparo a infilare il pallone alle spalle di Di Rienzo per la realizzazione del 2-0. Raddoppio che galvanizza la compagine di Pagliari, mettendo allo stesso tempo a nudo le difficoltà di un avversario scosso e frastornato. Servirebbe uno scatto d’orgoglio per rimettersi in carreggiata, arriva invece a piovere sul bagnato per i biancorossi che incassano al 18′ la terza rete, con Minicucci abile a confezionare il 3-0 che manda praticamente la partita agli archivi. Rende poi meno pesante il passivo per i suoi il solito Alessandro che segna il gol del 3-1, siglando la sua sesta marcatura di questo avvio di torneo.

Finisce 3-1: Pagliari fa festa coi suoi ragazzi, dall’altra parte musi lunghi e delusione, la Vastese non riesce a trovare la continuità di risultati e i biancorossi continuano a veleggiare nei bassifondi della graduatoria. Mercoledì, nel turno festivo infrasettimanale casalingo dell’8 dicembre con il fanalino di coda Aurora Alto Casertano Di Filippo e compagni non dovranno assolutamente fallire l’appuntamento con la vittoria.

Recanatese-Vastese 3-1

Reti: 6′ Sbaffo, 1′ st Raparo, 18′ st Minicucci, 31′ st Alessandro

Recanatese: Urbietis, Somma, Capitani, Gomez (39′ st Sopranzetti), Pacciardi, Ferrante, Minicucci, Raparo, Minella (16′ st Defendi), Sbaffo, Giampaolo (32′ st Grieco). A disp. Amadio, Alessandretti, Ascani, Marafini, Guercio, Pasquini, Defendi. All. Pagliari G.

Vastese: Di Rienzo, Ceccacci, Altobelli, Lenoci (25′ st Panaioli), De Angelis (15′ st Attili), Diallo, Scafetta (19′ st Marianelli), Agnello, Alonzi, Alessandro (39′ st Barbetta), Monza. A disp. Di Feo, Romanucci, Bolami, Di Bello. All. D’Adderio

Arbitro: Mallardi di Bari (D’Alessandris di Frosinone e Brizzi di Aprilia)

Redazione Vasport – redazione@vasport.it

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

News più lette settimanali