Connect with us

Calcio

San Salvo a testa all’Angelini ma condannato da un rigore dubbio

Published

on

Biancorossi superati a due minuti dal novantesimo. Domenica contro il River Chieti ci si gioca una buona fetta di salvezza

Il rigore di Catalli realizzato a due minuti dal novantesimo

Un’ottima prestazione non è bastata all’Us San Salvo uscito da Chieti con il rammarico dopo aver accarezzato a lungo la possibilità di tornare a casa con un punto che avrebbe fatto comodo. A due minuti dal novantesimo il rigore(tanto discusso dai biancazzurri) realizzato da Catalli ha consegnato la vittoria al Chieti ancora scosso dopo il kappaò di Coppa, poi in pieno recupero ha chiuso i giochi Simonetti.

I sansalvesi nonostante le assenze pesanti in attacco, con Dema fuori per infortunio e Molino inizialmente in panchina perché non al top, se la sono giocata a viso aperto provandoci al pronti via con Caprarola prima di subire il gol di Costantini con un tiro preciso dal limite. Sul finire di primo tempo Polisena ha sfiorato il pareggio su punizione trovando attento Salvatore ma a inizio ripresa Caprarola ben imbeccato da Di Pietro ha trovato il gol del pareggio. L’innesto di Molino ha appesantito l’attacco, ci ha provato con una conclusione dal limite e dall’altra parte Cialdini ha detto no a Catalli. Il pareggio sembrava il risultato più giusto ma a tre minuti dal novantesimo il fischietto marsicano ha punito il contatto tra Izzi e Selvallegra indicando il dischetto tra le veementi proteste di capitan Felice e compagni. Cialdini ha intuito la traiettoria ma Catalli è riuscito a gonfiare la rete, poi nel recupero Simonetti in campo aperto ha firmato il definitivo 1 a 3.

I biancazzurri restano in ultima posizione con 15 punti, sempre a meno due dal penultimo posto, l’arrivo di Michele Gelsi ha dato la giusta scossa e anche oggi nonostante la sconfitta si sono visti passi in avanti. Da confermare domenica prossima quando a San Salvo arriverà il River Chieti, crocevia fondamentale, forse decisivo per la salvezza, due squadre divise da cinque punti, il San Salvo dovrà ritrovare la vittoria.

CHIETI – US SAN SALVO: 3-1

Reti: 22’pt Costantini(C), 9’st Caprarola(S), 43’st Catalli su rigore(S), 48’st Simonetti

CHIETI: Salvatore, Ricci(30’st Calderaro), Felli, Fruci, Bordoni(5’st Selvallegra), Cellucci(43’st Leone), Catalli, Sassarini, Simonetti, De Fabritiis, Costantini. A disposizione: Massa, Comparelli, Giannini, Zawko. All.: Marino

US SAN SALVO: Cialdini, Ramundo(32’st Izzi), Maccione, Tafili, Felice, Seye Meme, Polisena, Di Pietro, Arciprete(22’st Fonzino), Colitto, Caprarola(11’st Molino). A disposizione: Bartolino, Sendin, Lavacca, Chirilov. All.: Gelsi

Arbitro: Mario Leone di Avezzano (Mainella e Martelli di Lanciano)

Ammoniti: Ramundo, Di Pietro(S)

Redazione Vasport – redazione@vasport.it