Connect with us

Calcio Giovanile

San Salvo: manita al Vasto Marina. Cupello e Casalbordino al tappeto

Published

on

16/01/2018 – Derby dominato dai biancazzurri in lungo e largo. Casalesi rimontati e rossoblù che protestano per il rigore beffa nel recupero

Francioso decisivo: doppietta e assist

Dovranno pensare tutte e quattro alla permanenza nel campionato d’Elite. Obiettivo alla portata per tre, impresa ardua, se non impossibile per la quarta. Le territoriali impegnate nel girone B del campionato regionale juniores d’Elite guardano tutte allo stesso traguardo: la salvezza. Se il tecnico sansalvese Vincenzo Di Nardo potesse sempre schierare i suoi big l’Us San Salvo a questo punto della stagione starebbe nei piani alti a giocarsela per il primato, non tutti i lunedì però può coccolarseli ma quando accade i biancazzurri diventano inarrestabili. È successo ieri pomeriggio nel derbissimo contro il Vasto Marina, valevole per la seconda giornata di ritorno del girone B, sul sintetico di via Stingi il dominio è stato netto. Il San Salvo è sceso in campo con l’artiglieria pesante schierando dal primo minuto i vari Tafili(dominante nel cuore del gioco), Francioso, il ’98 casertano Caprarola, capitan Maccione e D’Adamo. Una sfida messa subito in discesa dal gol in apertura firmato da Cristiano Francioso bravo ad approfittare di un errato disimpegno della difesa biancorossa. Lo stesso nove di casa ci ha provato ancora ma è stato bravo Del Casale nel deviare in angolo. Al venticinquesimo in area su Tullio Caprarola il fischietto vastese ha ravvisato un intervento scomposto indicando il penalty, incaricatosi della battuta il giovane attaccante campano ha firmato il raddoppio. Quattro minuti più tardi Francioso ha vestito i panni dell’assistman, invito delizioso per la ‘scheggia’ Matteo Pomponio, scappato sul filo del fuorigioco ha battuto il portiere vastese di prima intenzione. Match virtualmente chiuso già alla mezzora, Del Casale ha evitato la goleada con due miracoli su Francioso e Pomponio intervallati dall’unica conclusione vastese tentata da Marinelli.

Vasto Marina: fuori casa non va

Nel secondo tempo la storia non è cambiata, mister Simone Di Santo ha provato a svegliare la squadra inserendo Leone e Del Villano ma davanti capitan Natarelli è stato ben controllato per tutto il match da Maccione e D’Adamo senza poter mai concludere a rete.  Dall’altra parte il centravanti pugliese Francioso è stata una vera spina nel fianco, ha realizzato la doppietta personale con un incornata sul primo palo sugli sviluppi di un calcio d’angolo sfiorando poi la tripletta in due circostanze: la prima concludendo sopra la traversa dopo una splendida azione personale, l’altra trovando l’intervento di Cerulli. A sei minuti dal novantesimo è arrivata la rete del definitivo 5 a 0 firmata dal difensore vastese Manuele D’Adamo, suo l’ultimo tocco dopo quello tentato dal neoentrato Berardino. Prima del triplice fischio  vastesi in inferiorità numerica per il doppio giallo mostrato a Del Villano. I biancorossi confermano il loro trend negativo lontano da casa dove non ancora riescono a centrare la prima vittoria stagionale, i punti di vantaggio dalla griglia salvezza da ieri sono solo sei, tra sei giorni al “Marinacanà” arriverà la vicecapolista Renato Curi Angolana e ci vorrà un’impresa per tornare a muovere la classifica. Anche il San Salvo conferma l’andamento visto sin da inizio stagione, i punti finora conquistati li ha presi tutti sul suo sintetico, pesanti quelli di ieri in chiave salvezza ribaltando la sconfitta dell’andata(3-1) e dimezzando lo svantaggio da una diretta concorrente con i vastesi ora lontani appena tre punti. Lunedì prossimo i sansalvesi saranno attesi da un altro derby, sul sintetico cupellese proveranno a raccogliere i primi punti in trasferta.

Il Cupello dopo un inizio di stagione entusiasmante nell’ultimo mese e mezzo complici infortuni e squalifiche non ha mai fatto festa. Un solo punto nelle ultime cinque giornate compresa la sconfitta di ieri pomeriggio in casa della Val Di Sangro, questi ultimi alla seconda vittoria nelle ultime tre giornate e riabilitatisi in chiave salvezza salendo da ieri in terzultima posizione. Lunedì sfortunatissimo per i rossoblù dell’allenatore Massimo Baiocco costretto già in partenza a rinunciare agli squalificati Stivaletta e Di Paolo insieme agli infortunati Suero, Minervino e Monachetti dopo la prima mezzora di gioco si è trovato in inferiorità numerica a causa del cartellino rosso mostrato al portiere 2002 Romilio per un fallo fuori area.

Nico Troiano in gol per il Cupello

Già con il titolare Stivaletta out il tecnico vastese si è trovato costretto a dover schierare tra i pali un giocatore di movimento, Finamore. I sangritani ne hanno approfittato trovando prima il vantaggio con il 2000 Pili e poi tirando un sospiro di sollievo per il rigore fallito da capitan Di Siro con la sfera calciata alta sulla traversa. Il bis lo ha firmato il diciannovenne Dell’Elba ma nonostante i due gol sul groppone e l’uomo in meno i rossoblù hanno avuto la forza di reagire, Nico Troiano con un gran gol ha accorciato e nel secondo tempo Enrico D’Alessandro ha trovato il gol del pareggio. Da li in avanti i cupellesi hanno avuto anche l’occasione per completare la rimonta che avrebbe avuto dell’incredibile ma in pieno recupero l’arbitro, tra le veementi proteste dei rossoblù, ha ravvisato un fallo in area di Bassano. Calcio di rigore realizzato con freddezza dal ’98 Staniscia e vittoria per 3 a 2 della Val Di Sangro. Con le quattro sconfitte nelle ultime cinque giornate il Cupello ora ha iniziato a guardarsi le spalle, sono sette i punti di vantaggio dalla griglia retrocessione, anche se c’è ancora una partita da recuperare, quella di giovedì contro il Penne e poi spazio al derby di lunedì prossimo contro il San Salvo. Due sfide interne da sfruttare nel migliore dei modi, i rossoblù cercheranno di raccogliere il massimo per allontanarsi di nuovo dalla zona che scotta.

Come all’andata così al ritorno, il Miglianico si è imposto con un altro 4 a 1 in casa del Casalbordino inguaiando ulteriormente i giallorossi costretti a rinviare l’appuntamento con la vittoria per la dodicesima giornata consecutiva. Ai padroni di casa non è bastato l’iniziale vantaggio firmato da Federico Di Fonzo e le diverse occasione avute per raddoppiare, sul finire di tempo il pari è arrivato con Palombaro che si è ripetuto nella ripresa per completare la rimonta. Ad arrotondare il risultato Pompeo e Cinquino autore del poker ospite, di contro ennesimo lunedì da dimenticare per il Casalbordino di mister Roberto Cesario, l’ultimo posto in classifica con 5 punti è una durissima realtà, i punti di ritardo dalla salvezza sono ben undici, ci vorrà un’impresa da qui a fine stagione per restare nel campionato d’Elite. Tra sei giorni una delle ultime chiamate, a Pescara in casa del Fater Angelini Abruzzo ci vorrà una vittoria per tornare in carreggiata.

US SAN SALVO – VASTO MARINA: 5-0

Reti: 5’pt e 13’st Francioso, 25’pt Caprarola su rigore, 29’pt Pomponio, 39’st D’Adamo

US SAN SALVO: Castaldo, Finarelli(12’pt Sarchione), Camino(40’st Paravia), Tafili(35’st Rodimi), Maccione, D’Adamo, Turchi, Vitullo, Francioso, Caprarola(12’st Berardino), Pomponio(26’st Petrocco). A disposizione: Bartolino, Lalli. All.: Di Nardo Vincenzo

VASTO MARINA: Del Casale(17’st Cerulli), Fosco, Del Vecchio(1’st Leone), Antonino(23’st Teti), Ali, Napoletano, Iarocci(1’st Del Villano), Marinelli, Marchesani(21’st Ciervo), Natarelli, Maiello. A disposizione: Esposito. All.: Di Santo Simone

Arbitro: Lorenzo Vitelli di Vasto

Ammoniti: Marinelli(VM), Antonino(VM), Turchi(SS); Espulso: al 42’st Del Villano(VM) per doppia ammonizione; Recupero: 4’ e 3’.

I risultati della 15° giornata nel girone B del campionato juniores d’Elite:

Penne – Chieti: 5-1

Val di Sangro – Cupello: 3-2

Renato Curi Angolana – Fater Angelini Abruzzo: 4-0

San Salvo – Vasto Marina: 5-0

Sambuceto – Il Delfino Flacco Porto: 1-3

Casalbordino – Miglianico: 1-4

River Chieti – Acqua&Sapone: 1-1

La classifica dopo la 15° giornata:

Acqua e Sapone 34

R.C. Angolana 32

River Chieti 26

Il Delfino Flacco 27

Miglianico 26

Chieti 25

Penne* 25

Cupello* 20

Vasto Marina 19

Fater Angelini 16

San Salvo 16

Val di Sangro 13

Sambuceto 10

Casalbordino 5

(*=una partita in meno)

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it