Connect with us

Calcio

Scerni: confermato mister Nicola Cianci. 8 volti nuovi, tanti giovani e la solita voglia di stupire

Published

on

I rossoblù hanno iniziato la stagione con il pari contro il Real Casale nell’andata del primo turno. Oggi, a Roseto, si conosceranno i calendari

Gianluca Di Pasquale

L’antipasto, con l’andata del primo turno di Coppa Abruzzo di Prima Categoria, ha messo in mostra uno Scerni già in forma ma che nell’arco dei novanta minuti, avrebbe dovuto capitalizzare al meglio le diverse occasioni create.

L’1 a 1 interno di domenica contro il Real Casale lascia in bilico la qualificazione, tutto si deciderà tra quattro giorni sul rinnovato “Comunale” di Casalbordino ma nel frattempo i rossoblù continuano a lavorare soprattutto in vista dell’inizio del campionato. Che vedrà come da copione, lo Scerni, iscritto al girone B di Prima Categoria con i calendari che verranno svelati oggi pomeriggio a Roseto degli Abruzzi.

Al timone, con il doppio ruolo di portiere titolare e allenatore, c’è ancora il classe 1986 Nicola Cianci in questa stagione affiancato dal vice Antonio Maccione. Guardando al parco giocatori le conferme importanti non sono mancate pensando ai vari Gianluca Di Pasquale, Domenico Monachetti, Daniele Di Foglio, Antonio Argentieri e Massimo Di Sante solo per citarne alcuni ma le novità tra entrate e uscite di certo non mancano.

Mister Cianci a colloquio con il gruppo

Danilo Farina è tornato a San Salvo, Di Candilo è fermo per un infortunio alla spalla mentre per motivi lavorativi e personali hanno deciso di salutare i rossoblù Mirko Monteferrante, Badr Erragh e Andrea Memma.

Ben 8 i volti nuovi pronti a dare un prezioso contributo, abbassata l’età media del gruppo nonostante l’arrivo di esperti di lusso come il centravanti Mirko Di Matteo (autore domenica di un eurogol in rovesciata) e il fantasista Silvio Colombaro voglioso di tornare al calcio a 11 dopo l’esperienza con il Futsal Vasto nel calcio a 5. Dai biancorossi è arrivato anche il play 2000 Pierpaolo Della Morte.

Silvio Colombaro

Dal Real Casale è stato prelevato il difensore Daniel Moroianu, dal Roccaspinalveti il centrocampista vastese classe ’99 Marco Antonino mentre dalla Promozione, dopo aver salutato il Fossacesia, sono scesi i due classe 2000 Luca Costantini e Luca Priori. Gran colpo anche pensando al 2003 Salvatore Di Ghionno nella passata stagione più volte titolare in Eccellenza nella mediana della Bacigalupo Vasto Marina.

Insieme a loro nel gruppo della prima squadra tanti giovani nati tra il 2002, 2003 e 2004 pronti a dare il loro prezioso contributo nel corso della stagione, lo Scerni domenica penserà alla Coppa Abruzzo, poi dal 26 settembre, quando entreranno in gioco i tre punti, sarà pronto per stupire e togliersi tante soddisfazioni.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook