Connect with us

Calcio

Scontro di gioco fortuito: in bocca al lupo a Mirco Caporale

Published

on

Ieri, durante Casalbordino-Fossacesia, ad avere la peggio in uno scontro tra compagni il difensore atessano. Oggi verrà operato all’Ospedale di Vasto

Caporale controlla Soria

Minuto 43 del secondo tempo di Casalbordino-Fossacesia, match ancora aperto (prima del raddoppio che chiuderà i giochi) con i padroni di casa pronti a fare festa per l’ennesima vittoria e i biancorossi a caccia di un pari che per quanto visto nel secondo tempo avrebbero anche meritato.

In campo però più che al risultato si pensa alla salute di due calciatori, entrambi del Fossacesia, saliti in cielo per incornare un pallone di testa capitan Carlo Triglione e Mirco Caporale (tutti e due centrali difensivi) vanno a contatto duro. Scontro totalmente fortuito, secondi di paura, il vastese fa subito capire di stare bene, il ventiseienne di Atessa da subito cenni che tranquillizzano tutti ma dopo quasi cinque minuti di interruzione del gioco fatica a lasciare il campo.

Accompagnato negli spogliatoi ha gran parte del volto sanguinante e poi trasportato all’Ospedale di Vasto.

Domenica sera di controlli, uno scontro di gioco costringerà lo sfortunato Caporale a diverse settimane di stop visto l’esito della Tac: “Trauma cranico, frattura multipla del setto nasale, frattura seno dello zigomo e punti di sutura su guancia e interno bocca”. Da ieri è ricoverato a Vasto dove questa mattina dovrebbe essere operato per le diverse fratture. Tanti gli auguri sui social rivolti allo sfortunato difensore atessano ai quali si aggiungono anche quelli della nostra redazione.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it