Connect with us

Calcio

Segna sempre Dos Santos, pari per la Vastese a Pineto

Published

on

Finisce 1-1 al ‘Mariani-Pavone’: i biancorossi si fanno riprendere da Ciarcelluti e non sfruttano la superiorità numerica nello scorcio finale

In parità il derby Pineto-Vastese. Un gol per tempo, di Dos Santos nella prima frazione, di Ciarcelluti nella fase iniziale del secondo tempo.

LA PARTITA – Terzo derby consecutivo per i biancorossi, dopo quelli di Avezzano e di domenica scorsa all’Aragona con il S. N. Notaresco. Pineto e Vastese tornano ad affrontarsi al ‘Mariani-Pavone’ dopo la sfida di Coppa Italia, in quella occasione terminata a reti bianche e vinta dai padroni di casa allora allenati da Epifani ai calci di rigore. Mister Amelia ‘rispolvera’ il 3-5-2 provato nella fase di preparazione estiva ed in avvio di stagione: in porta torna, dopo la squalifica, Lorenzo Bardini; in difesa il terzetto è formato da Pollace, Cacciotti e Giorgi (preferito a Cardinale); sulle fasce Marianelli e Pompei, in mezzo, con Filippo Bardini, ci sono Cavuoti e l’ex Francesco Esposito (capitano); la coppia d’attacco è formata da Dos Santos e Alonzi. Ancora panchina per Stivaletta, fuori causa gli infortunati Palumbo, Ravanelli e Vittorio Esposito.

Dall’altra parte mister Rachini, quattro vittorie su quattro partite al timone della squadra dopo essere subentrato ad Epifani (tre in campionato ed una in Coppa), punta sulla ‘buona vena’ dei suoi e di un gruppo che appare in evidente crescita dopo l’avvio opaco. Inizialmente in panchina l’altro ex, Pippi.

L’esultanza di Dos Santos dopo il gol

L’avvio è di studio, primo squillo al 14’: Ciarcelluti ci prova da fuori area, Bardini è attento. Ancora Bardini, al 17’, è bravo a deviare in angolo un tiro ‘velenoso’ di Sarritzu. I biancorossi replicano con Alonzi, al 21’, conclusione a lato. La Vastese passa al 26’: bella palla di Cavuoti per Marianelli, traversone pronto dell’esterno destro e colpo di testa vincente, sul primo palo, di Dos Santos che beffa Shiba. I biancazzurri vanno vicini al pari sugli sviluppi di un angolo: mischia furibonda nell’area piccola, ma nessun giocatore di casa è efficace nel battere a rete, ancora Bardini che si accartoccia e para. Il Pineto è manovriero, la squadra di Amelia ficcante nelle ripartenze e al 40’ ancora Alonzi sfiora il colpo grosso con una conclusione dal limite.

La fase iniziale della ripresa è tutta di marca pinetese: al 4’ Sarritzu, a centro area, sbaglia una buona occasione su assist di Alessandro, al 6’, però, trovano il gol i locali: Ciarcelluti, senza alcuna opposizione, lascia partire un gran tiro da appena fuori l’area che gonfia la rete: nulla da fare per Bardini e punteggio sull’1-1. Amelia opera subito un cambio: dentro Ruzzi (al debutto), fuori Cavuoti. Poco dopo in campo Stivaletta, che rileva Alonzi.

Arrivati in ritardo per via di code lunghissime per i lavori sull’A14, si fanno sentire i tifosi biancorossi provando a scuotere la squadra.

Al 21’ break di Esposito: palla fuori sul tiro dalla distanza. Al 28’ il Pineto resta in 10: Shiba colpisce la palla con le mani fuori area, rosso diretto di Vingo di Pisa e Rachini inserisce Remo Amadio al posto di Sarritzu. Sulla punizione susseguente dal limite il tiro di Stivaletta, deviato dalla barriera, termina alto. Provano i biancorossi a sfruttare la superiorità numerica, Amelia in panchina si sbraccia, ma manca la concretezza.

Finisce così 1-1.

PINETO-VASTESE 1-1

Reti: 26’ Dos Santos, 6’ st Ciarcelluti

Pineto:  Shiba, Amadio S., Pepe, Sarritzu (28’ st Amadio R.), Alessandro (22’ st Pippi), Ciarcelluti (25’ st Massa, 38’ st Pierpaoli), Marini, Camplone (25’ st Bianciardi), Acquadro, Orlando, Perini. A disposizione:  Bianco, Di Giovacchino, Palumbo. All. Rachini

Vastese: Bardini L., Pompei (32’ st Ansini), Pollace, Ribeiro Dos Santos (46′ st Zinni), Esposito F., Giorgi (43’ st Cardinale), Marianelli, Cavuoti (7’ st Ruzzi), Alonzi (14’ st Stivaletta), Cacciotti, Bardini F. A disposizione: Di Rienzo, Perocchi, Fanelli, Loggello. All. Amelia

Note: ammoniti Pompei, Orlando, Esposito F.

Arbitro: Vingo di Pisa

Redazione Vasport – redazione@vasport.it