Connect with us

Calcio

“Semplicemente insuperabile”: Antonino fa subito impazzire Grosseto

Published

on

Il numero uno vastese, con la nuova maglia, migliore in campo nella sfida vinta dai toscani a Piacenza nella prima giornata di Serie C

Un esordio vincente e decisivo. A Vittorio Antonino sono bastati i primi novanta minuti per far capire, alla Grosseto calcistica, di che pasta è fatto. Arrivato in Toscana qualche giorno fa dopo la felice esperienza a Monopoli si è subito rivelato decisivo all’esordio in campionato dei biancorossi.

Impatto devastante, per più motivi, mettersi subito in mostra nella nuova piazza e la voglia di far capire a qualcuno che forse, un mesetto fa, in quella sfida playoff persa dai pugliesi la porta avrebbe meritato di difenderla lui. Acqua passata, dalla Puglia a Grosseto il ventiduenne portiere di Vasto ha ripetuto il solito spartito, quello che meglio conosce: parare, parare e parare. Una sicurezza, soprattutto nel primo tempo quando il Grosseto nella prima giornata di Serie C (girone A) ha rischiato grosso in casa del Piacenza.

Gli emiliani però hanno trovato la strada sbarrata, interventi pazzeschi del numero uno vastese, poi nella ripresa ci hanno pensato Moscati e Galligani a confezionare il pesante 0 a 2.

Nelle pagelle post match, a leggere quelle dei colleghi di grossetosport.com, il voto più alto è andato proprio ad Antonino, prima già menzionato nel voto di squadra (7) al Grosseto (“…una prestazione esaltata dalle parate di Antonino nel primo tempo…”) e poi esaltato con il 7.5 personale: “Semplicemente insuperabile. Salva il risultato nel primo tempo su Babbi e Palma, poi continua a infondere sicurezza nei compagni non sbagliando mai nulla”.

“Tre punti e clean sheet”, questo il commento attraverso le pagine social personali rilasciato dal classe ’98 dopo l’ottimo esordio in maglia biancorossa. A goderselo ora è il Grosseto, domenica per la prima interna arriverà il Renate, con un Vittorio Antonino così i toscani sono in mani sicure.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it