Connect with us

Basket

Show tra Tasp e Ancona! Ma vince la Campetto Basket

Published

on

Match intenso e divertente che finisce 91 a 88 per i padroni di casa

Non certo l’esordio che si augurava coach Salvemini per il primo match sulla panchina biancorossa ma indubbiamente ad Ancona è arrivata una bella prova di squadra che dovrà essere il punto di partenza per il futuro. 

Al PalaRossini si giocava la prima partita del 2021 per Ancona e Teramo con le due squadre che arrivavano con gli stessi punti in classifica a questo match e tutto faceva presagire una partita combattuta. E così è stato dato che nel primo quarto i punti segnati erano già 48 con la Rennova Teramo in vantaggio di 6 punti. Nel secondo gli ospiti hanno continuato ad attaccare con grande intensità e fluidità portandosi in vantaggio di 10 punti ma la Campetto Basket Ancona ha il grande merito di non mollare e chiude la seconda frazione riducendo lo svantaggio all’intervallo di soli 4 punti (41-45).

Nella ripresa il ritmo della gara non scende assolutamente e i padroni di casa salgono di intensità riuscendo a trovare il canestro con più facilità e portandosi avanti nel punteggio alla fine del terzo quarto (66-65). Nel finale la partita diventa emozionante con le due squadre che giocano a viso aperto e lottano punto su punto. Al termine però è Ancona a sorridere e a conquistare i 2 punti alla fine di un match pirotecnico terminato con il punteggio da Nba 91 a 88.

Per la Rennova Teramo nonostante la sconfitta di misura sono arrivati segnali molto confortanti per coach Salvemini che a fine gara ha commentato così la partita: “Devo fare i complimenti ai giocatori perché per più di mezz’ora abbiamo offerta una pallacanestro offensiva di  ottimo livello poi siamo andati in confusione dove abbiamo forzato e questo ci ha portata a perdere di un possesso.” – il coach ha poi concluso – “Dobbiamo avere maggiore determinazione perchè non possiamo subire così troppi punti in trasferta. Prendiamo quello che di buono abbiamo fatto oggi e pensiamo alla prossima. Possiamo e dobbiamo crescere perché da oggi inizio il nostro percorso”.

La Rennova Teramo rimane a 4 punti in classifica mentre la Campetto Basket Ancona sale a 6. Per la Tasp ora ci saranno pochi giorni per preparare la difficile trasferta di Jesi, una delle capoliste del girone C2 di B, in programma il 10 gennaio alle 18.

Davide Baglivo
redazione@vasport.it